Come proteggere la pelle dal freddo invernale

 

Durante i mesi freddi è sempre meglio proteggere il corpo da possibili raffreddori e malanni, ma anche la pelle con alcuni e semplici consigli utili per mantenerla sempre idratata. La pelle, infatti, può richiedere una maggiore cura e attenzione, soprattutto se si trascorre molto tempo all’aria aperta o se si praticano degli sport invernali.
Quando il freddo arriva ce ne accorgiamo subito, iniziamo ad avere le labbra screpolate e le mani e i piedi che diventano dei ghiaccioli. La prima cosa da fare quindi è coprirsi bene con cappelli, sciarpe e guanti, che sono di grandissimo aiuto, ma soprattutto dobbiamo idratare la pelle con creme, burro di cacao, ma anche con il cibo, in particolare noci, legumi e agrumi e con bevande calde come tisane e tè verde, ottimi alleati contro il freddo invernale.

Ecco tutti i consigli e i prodotti utili per proteggere la pelle dal freddo:

Fare una doccia calda

popsugar
Fare una doccia calda per sentire meno freddo

Uno dei metodi che si usano per sentire meno freddo è fare una doccia molto calda, non eccessivamente calda per non eliminare la barriera protettiva naturale dell’epidermide. In questo modo, quando uscirete dal box doccia, sentirete meno la differenza di temperatura!

Olio di Jojoba

jojoba Collage
Crema all’olio di Jojoba (Sanct-bernhard) – Balsamo universale con olio di Jojoba e Cera d’Api protettiva (Bottega Verde)

Quando uscite dalla doccia, applicate sulla pelle umida dell’olio di Jojoba, in modo da nutrire e idratare l’epidermide. L’olio di Jojoba, infatti, è in grado di lenire, rivitalizzare e rigenerare la pelle, grazie agli antiossidanti e alle vitamine contenute al suo interno; inoltre la sua facilità di assorbimento fa sì che penetrando attraverso i piccoli pori dell’epidermide renda la pelle liscia e setosa per tutto il giorno, come una seconda pelle!

Crema corpo

lariCollage
Crema Confort Ultra Riche Karité e Duo Creme Mani e Piedi Karité (L’Occitane)

Per nutrire la pelle, il primo importante passo per la sua difesa è l’applicazione quotidiana di una crema nutriente, meglio se a base di olio di sesamo, burro di karité o di burro di cacao.

Uno degli elementi che dovrebbero essere presenti nelle creme per il corpo, infatti, è il burro di karitè. Ultra nutriente e dal profumo delicato, questo ingrediente naturale contribuisce all’idratazione profonda dell’epidermide. Ottimo per le labbra, è eccezionale sulle mani se utilizzato come maschera, basta massaggiarne una quantità modica su palmo e sul dorso delle mani, infilarle in un paio di guanti e lasciare agire tutta la notte.

Crema viso

crema visoCollage
Crema idratante per il viso agli oli di Rosa Mosqueta e di Girasole, con estratto di Olivello Spinoso (Erbolario) – Crema idratante giorno/notte Pure Calmille, arricchita con estratti di Camomilla Bio e Acqua floreale di Camomilla Romana (Yves Rocher)

Il viso è una delle zone più esposte e delicate del nostro corpo, per questo motivo è utile ricordarsi sempre, dopo il lavaggio, di non strofinare la pelle, ma tamponarla delicatamente con un telo morbido di cotone bio. E’ opportuno poi idratarla con una crema nutriente prima di uscire e di decongestionarla con un’emulsione alla camomilla e calendula la sera prima di dormire. L’olio di rosa mosqueta o l’unguento di aquaphor sono, invece, un’ottima risposta in caso di disidratazione e irritazione.

Balsamo labbra

lip-balm
Balsamo labbra

Per proteggere la pelle delle nostre labbra in inverno è opportuno ricorrere a prodotti e rimedi completamente naturali, i prodotti convenzionali infatti contengono il più delle volte paraffina, un ingrediente che dovrebbe servire da barriera esterna contro il freddo, ma che non contribuisce all’idratazione della labbra. Meglio allora affidarsi a un prodotto realizzato con le vostre mani.

Umidificatore

satechi-portable-humidifier

La vostra pelle potrebbe apparire disidratata a causa dell’umidità insufficiente presente in casa o nell’ambiente dove lavorate. Per umidificare le stanze non è obbligatorio ricorrere a umidificatori elettrici, bastono i contenitori per l’acqua che si posizionano sui termosifoni o degli umidificatori fai da te, all’interno di essi possono essere aggiunte poche gocce di oli essenziali per rendere più gradevole l’ambiente.

Idratazione dall’interno con bevande calde

womans-hands-holding-brown-mug-of-tea
Bere tè e tisane calde

La pelle secca è uno dei primi segni della disidratazione dell’organismo, può darsi che durante le frenetiche giornate di lavoro non vi ricordiate di bere a sufficienza. Nessun problema, il bello dell’inverno è che si può approfittare delle bevande calde, come tè e tisane, per idratare la pelle dall’interno.

Alimentazione

nrm_1410529212-nuts
I cibi amici della pelle

L’idratazione e la cura della nostra pelle passano anche attraverso l’alimentazione e la scelta dei cibi di cui nutrirci nel corso delle nostre giornate. Tra gli alimenti considerati amici della pelle ci sono noci, legumi, melograni e agrumi, cibi tipici invernali.

Crema solare

solar Collage
Linee solari bio complete (Nature’s e Omia)

Chi ama la montagna o andare a sciare durante l’inverno deve proteggere la pelle del viso utilizzando una crema solare adatta. Esistono creme solari che contengono ingredienti provenienti da agricoltura biologica e che si avvalgono di ingredienti naturali, per proteggere la pelle dal sole.

Evitare detergenti aggressivi

Utilizzare il sapone di Marsiglia per detergere la pelle

E’ molto importante anche evitare detergenti troppo aggressivi (soprattutto quelli contenenti sodium laureth sulfate) perché privano la pelle del proprio strato lipidico di difesa naturale. Il modo migliore per trattare la pelle con delicatezza è utilizzare sempre del sapone di Marsiglia, meglio se fatto in casa, privo di ingredienti aggressivi e di profumazioni sintetiche.

Fonti foto: popsugar, bottegaverde, sanct-bernhard, humidifiertakoy, yvesrocher, l’occitane, blog.universalmedicalinc

di Angelica Giannini