Come rimuovere il gel della ricostruzione unghie senza rovinarle

Prima o poi succedere: la ricostruzione unghie si è irrimediabilmente rovinata e tocca toglierla. Però togliere il gel non è facile, se non sapete come fare rischiate di rovinare l’unghia. Se dovete togliere tutta la copertura dell’UV gel, allora solamente in questo caso dovrete usare l’acetone. Dovrete versare l’acetone in una terrina capiente, poi infilarci la mano per circa dieci minuti. Fatelo con una mano per volta in modo che l’altra mano possa cominciare a togliere il gel man mano che si ammorbidisce tramite un bastoncino d’arancio che vi sarete procurate.

Acetone solo se dovete togliere tutto il gel, altrimenti si va di lima
Acetone solo se dovete togliere tutto il gel, altrimenti si va di lima

Mentre togliete il gel, lasciate sempre la mano immersa nell’acetone, altrimenti il gel col contatto dell’aria si solidifica e non riuscirete più a toglierlo. Tutto ciò, però, è valido solo se dovete rimuovere del tutto il gel.

A volte, però, magari vogliamo togliere solo la parte danneggiata in modo da applicare dell’altro gel sopra. In questo caso, allora, non usate l’acetone se no finite per togliere tutto il gel. Si parla di una procedura nota come refil. Dovrete munirvi di due lime, una a grana dura e una a grana morbida.

Partite con la lima dura, togliete il gel in eccesso senza grattare la pelle con la lima. Dopo dovrete usare la lima morbida per togliere piano piano il gel, ma dovrete lasciare l’ultimo strato di gel per evitare di rovinare l’unghia. Solo a questo punto potrete applicare il nuovo smalto.

Foto: By » Zitona « – http://www.flickr.com/photos/zitona/4733601645/, CC BY 2.0, Link – By とく@Twingoな日々 from Chiba, Japan. – D20_8685(Archived by WebCite® at http://www.webcitation.org/60CAyb2cs), CC BY 2.1 jp, Link

di Redazione