Come rimuovere il nero da sotto le unghie

Purtroppo capita spesso: ci si lava bene le mani, più volte al giorno, ma sotto l’unghia rimane la patina nera. E non è che si forma perché hai lavorato nella terra fino a due minuti prima. Probabilmente quello che bisogna fare in questi casi è migliorare l’igiene delle nostre mani. Va bene lavarle, ma dobbiamo mettere in atto qualche piccolo accorgimento per pulire meglio il sotto delle unghie. Possiamo per esempio prendere uno spazzolino morbido, metterci sopra un po’ di dentifricio in pasta bianca e passarlo sotto le unghie, risciacquando poi bene.

Il limone è utile per sbiancare le unghie
Il limone è utile per sbiancare le unghie

Oppure possiamo immerge le mani in acqua calda, succo di limone o bicarbonato. Il limone possiamo usarlo anche un paio di volte a settimana per pulire direttamente le unghie con lo spazzolino. Inoltre, come l’acqua ossigenata, serve anche per sbiancare le unghie.

Qualcuno periodicamente igienizza anche le unghie usando le pastiglie per la pulizia delle dentiere. Resistete invece alla tentazione di passarvi stuzzicadenti o oggetti appuntiti sotto le unghie per togliere il nero, rischiate di creare delle micro ferite da cui poi possono partire infezioni e giradito.

di Laura Seri