Come ripulire i polmoni, se fumi, con metodi naturali

 

Sappiamo tutti che cosa si intende per “tosse del fumatore”. Quest’ultima è causata dal fumo che viene inalato tutte le volte che fumiamo una sigaretta e che inoltre danneggia la bocca, la gola e, appunto, i polmoni. A causa della tossicità delle sigarette, il fumo può portare anche alla formazione del cancro.

Nonostante la dipendenza dalla sigaretta sia molto pericolosa, il fumatore, e le persone che cercano di smettere di fumare, hanno la possibilità di mantenere i loro polmoni sani per un periodo di tempo piuttosto lungo. Ecco come.

Woman stubbing out cigarette
Come ripulire i polmoni se fumi

Chi fuma dovrebbe innanzi tutto cambiare la sua dieta quotidiana e includere alimenti ricchi di antiossidanti come aglio, porri o cipolla e consumare di più la curcuma e lo zenzero, così da calmare le infiammazioni e le irritazioni causate dal fumo. Per ripulire i polmoni, il fumatore dovrebbe fare un po’ di sport ed eseguire esercizi di respirazione profonda.  Infine, per migliorare lo stato di salute dei polmoni, si potrebbe provare uno specifico rimedio naturale, da consumare  prima di colazione e prima di cena.

Mescolare bene in una casseruola 400 gr di zucchero di canna con 1L di acqua, 1 kg di cipolle, 2 cucchiaini di curcuma e 1 piccola radice di zenzero sbucciato. Lasciate bollire l’acqua a fiamma bassa fino a quando il liquido è ridotto della metà. Filtrate il composto ottenuto e conservare in un barattolo in frigorifero.Consumare due cucchiai di elisir due volte al giorno. Questo rimedio non da gli stessi benefici dello smettere di fumare, ma potrà aiutavi a stare meglio.

di Marianna Feo