Come si usano i guanti per lo scrub

 

Lo scrub per il corpo dovrebbe essere fatto con una certa regolarità, per poter eliminare le cellule morte dall’epidermide, permettendo alla pelle del nostro corpo di respirare e di ritrovare morbidezza e lucentezza. Il guanto per lo scrub, quello di crine, dovrebbe essere presente nel nostro armadietto dei prodotti beauty, insieme a una crema per lo scrub comprata o fatta in casa: vedrete che dopo il trattamento avrete una pelle morbidissima al tatto, bella da vedere e anche da toccare.

Voi lo usate il guanto per lo scrub?
Voi lo usate il guanto per lo scrub?

Il guanto per lo scrub ha tanti benefici: ci consente di rimuovere le cellule morte, ma anche i peli incarniti, preparando al tempo stesso la pelle per la depilazione. Come si usa?

– I guanti vanno indossati come quelli che usate per uscire: di solito hanno lo spazio singolo solo per il pollice.

– Il guanto deve essere piuttosto ruvido e deve esser ein crine di cavallo per funzionare bene.

– Il guanto non va passato sopra la pelle asciutta, meglio sotto la doccia o con la pelle bagnata.

– Applicate prima lo scrub o l’olio sulla vostra pelle e poi massaggiate delicatamente con movimenti circolari indossando il guanto per lo scrub.

– Continuate fino a coprire ogni centimetro di pelle del vostro corpo.

– E’ molto utile anche in caso di cellulite, per massaggi con creme ad hoc nelle parti interessate dalla buccia d’arancia.

di Redazione