Come usare le castagne per rendere viso e capelli più belli

 

Le castagne sono buonissime da mangiare, soprattutto le caldarroste sono eccezionali, anche se in effetti fanno gonfiare un po’ la pancia. Però forse non tutti sanno che le castagne possono essere utilizzate anche come rimedi di bellezza. Con le castagne potete, per esempio, fare una maschera per il viso. Dovete semplicemente far bollire quattro castagne per ammorbidirle, sbucciarle, aggiungere il succo di mezzo limone o arancia e mescolare. Una volta ottenuto un composto omogeneo bisogna spalmarlo sul viso per dieci minuti: tende a restringere i pori, quindi è utile se avete la pelle grassa.

Castagne da mangiare o da usare come rimedio di bellezza?
Castagne da mangiare o da usare come rimedio di bellezza?

Se invece avete bisogno di una maschera idratante, dovete mescolare alle castagne lo yogurt bianco e non il limone. Il difficile sarà farle bollire senza mangiarsele tutte.

Con le castagne, però, potete fare anche una crema naturale per lo scrub, solo che in questo caso vi serve la farina di castagne. Dovrete aggiungere alla farina delle gocce di olio di mandorle dolci.

Le castagne sono utili anche per i capelli: si fanno bollire 4-5 castagne, si schiaccia la polpa, si mescola con un cucchiaio di miele e due cucchiai di olio di semi di lino o olio di germe di grano e si applica ai capelli. In questo caso si ridurrà la produzione di sebo e si ammorbidiranno i capelli rendendoli più lucidi. E nel frattempo potete gustare qualche castagna.

di Laura Seri