Cos’è la cosmesi naturale?

Avete mai sentito parlare di cosmesi naturale? Spesso abusiamo di questo aggettivo, legandolo ai rimedi per la nostra salute e agli alimenti biologici che portiamo sulle nostre tavole. Ma anche la bellezza può essere bio e naturale: vi siete mai fermate a leggere le etichette dei prodotti che ogni giorno utilizzate per la cura di ogni parte del vostro corpo, dalla testa ai piedi? Dovreste, perché questa lista ci dice moltissimo su quello che stiamo per applicare su capelli, pelle, unghie o altro ancora. Quando ci troviamo di fronte a prodotti di cosmesi naturale?

Per legge su ogni prodotto devono essere applicati i codici INCI, delle definizioni delle materie prime che sono usate nella cosmesi: a volte è difficile capire quello che c’è scritto, ma oggi vi aiutiamo noi a capire se vi trovate di fronte a un prodotto che può appartenere al gruppo della cosmesi naturale oppure se è meglio riposarlo nello scaffale del supermercato o del negozio dove state facendo shopping.

Per cosmesi naturale si intendono tutti i prodotti che sfruttano ingredienti vegetali. Realizzare prodotti interamente vegetali è un po’ difficile, ma ci sono dei prodotti che lo sono di più e altri che lo siano di meno. Noi dobbiamo prestare attenzione ed evitare tutti quei prodotti che contengono troppi additivi, conservanti, profumazioni che non sono naturali.

I cosmetici naturali sono di solito quelli che contengono ingredienti derivanti da estratti vegetali, mentre quelli etichettati come eco-bio sono quelli formulati con ingredienti vegetali che derivano da agricoltura biologica, quindi più attente alla salute e all’ambiente. Più è alta la percentuale di ingredienti naturali, più naturale è, ovviamente, il prodotto che abbiamo tra le mani.

Si intende naturale un prodotto che contenga almeno il 10% di sostanze vegetali pure. A queste vanno però aggiungete sostanze ottenute per trasformazione di sostanze vegetali. I prodotti biologici possono arrivare a una percentuale molto alta, che può superare il 70%. Arrivare al 100% è decisamente difficile. Leggiamo sempre le etichette, così da capire cosa stiamo portando sul nostro corpo!

di Redazione