Cosmetici e scadenze: quando è il momento di buttarli?

 

Siamo abituate ad avere beauty e cassetti pieni di prodotti cosmetici e tra nuove collezioni entusiasmanti e imperdibili limited edition rinunciare ad acquistare altri prodotti è praticamente impossibile.
Ormai su tutti i prodotti cosmetici è riportato il PAO, un piccolo simbolo che raffigura proprio un barattolo aperto e che indica la durata di un prodotto dall’apertura e la scadenza può variare dai 3 ai 24 mesi.
Visto che difficilmente un cosmetico dura più di 2 anni, la domanda sorge spontanea, se ho 10 fondotinta, 54 rossetti, miliardi di ombretti e una sola faccia come faccio a consumarli tutti?
Niente panico, con un po’ di organizzazione possiamo conservare i nostri cosmetici ben oltre la data di scadenza, a patto di acquistare prodotti sigillati così sappiamo esattamente la data di apertura, ecco perché è davvero di cattivo gusto aprire i prodotti per sentirne il profumo o vedere meglio il colore.
Per semplicità possiamo dividere i prodotti in 3 categorie.

Creme & Co

fairness-cream
Scadenza creme

Per quanto riguarda le creme, quindi creme viso, creme corpo, struccanti e prodotti per la cura dei capelli, il segreto è prestare molta attenzione alla consistenza, al colore e al profumo: infatti se dopo la data di scadenza queste caratteristiche restano identiche, possiamo tranquillamente continuare a utilizzare questi prodotti.

Solari

Tubes with sun protection on beach of Atlantic ocean
scadenza solari

Per i prodotti solari c’è poco da fare, finita l’estate vanno cestinati perché gli schemi protettivi contro i raggi UVA e UVB si deteriorano e quindi non possono essere conservati per l’anno successivo.

Make up

beauty_products
Make up e scadenza

Per il make up non si può fare un discorso generale, ma occorre distinguere le varie tipologie di prodotto.
I fondotinta se non cambiano consistenza si possono tranquillamente continuare a utilizzare; i rossetti si possono utilizzare anche dopo la scadenza se non si alterano nel colore o anche nell’aspetto.
Gli ombretti e i blush durano una vita e il loro momento arriva solo quando non sono più scriventi, ma il discorso cambia se si tratta di prodotti in crema che, ahimè, tendono a seccarsi e quindi difficilmente riuscirete a utilizzarli dopo la scadenza.
Per finire i mascara, che purtroppo tendono a seccarsi dopo pochi mesi e quindi personalmente consiglio sempre di aprirne al massimo 3 alla volta per non doverne buttare una decina tutti insieme perché aperti contemporaneamente e poi dimenticati in fondo al beauty.

Queste regole valgono molto di più del PAO e anzi occorre prestare attenzione a tutte le caratteristiche del prodotto anche prima della scadenza, perché un prodotto potrebbe rovinarsi prima e bisogna quindi cestinarlo in anticipo.

di Francesca Esposito