Cure e rimedi naturali per i capelli grassi

 

Sia nelle donne che negli uomini, i capelli grassi sono molto comuni e sono caratterizzati da una radice molto oleosa e una lunghezza in genere secca.
La cura dei capelli grassi si basa principalmente su nuovi cambiamenti del nostro stile di vita quotidiano, come ad esempio associare ai giusti prodotti una dieta ricca di frutta e verdura e quindi di vitamina C e antiossidanti. Evitare i grassi, i fritti e tutti quegli alimenti che provocano un eccesso di sebo, non lavare i capelli tutti i giorni ed evitare di irritare la cute grattandola continuamente a causa del prurito. Attenzione anche quando lavate e asciugate i capelli, l’acqua calda infatti può arrossare il cuoio capelluto, mentre la temperatura massima del phon contribuisce a seccarli.

Ma per tenere sotto controllo questo fastidioso problema, esistono anche dei rimedi naturali molto efficaci, da aggiungere allo shampoo, perché i capelli grassi hanno bisogno di una buona idratazione e quindi è di fondamentale importanza la scelta del prodotto giusto:

Shampoo DIY

homamadeCollage
Ricetta shampoo per capelli grassi DIY

Optate per dei prodotti neutri o minerali dal PH inferiore a 5.5, in grado di lavare e idratare i capelli in maniera del tutto naturale, senza appesantire le radici, e lavateli una volta ogni due giorni, così non rischierete di eliminare il naturale film idro lipidico necessario per proteggere la cute.

La soluzione ideale è lo shampoo fatto in casa, in grado di regalare ai capelli una lucentezza incredibile. Per realizzarlo dovrete mescolare in un bollitore una manciata di foglie di lavanda, una di timo, una di salvia e una di rosmarino, fate bollire il tutto con due tazze di acqua per 30 minuti, poi scolate e filtrate il composto. Infine fate raffreddare e aggiungete un misurino di sapone neutro in scaglie. La miscela può essere conservata in un recipiente chiuso per 2 settimane. Su The Chic, invece, la ricetta per realizzare uno shampoo con aloe vera, succo di limone e bicarbonato.

Aceto bianco

vinegars-hyt-0511med106942_sq
Aceto

I capelli grassi possono essere la conseguenza di una dieta sbagliata o dell’utilizzo di prodotti assolutamente sbagliati. E’ possibile tenere sotto controllo l’eccesso di sebo dalla cute quando lavate i capelli, aggiungendo alla dose di shampoo uno o due cucchiai di aceto bianco, mescolando bene, poi frizionate leggermente i capelli e lasciate in posa per 15-20 minuti, dopodiché risciacquate con abbondante acqua tiepida. Ripetete questo trattamento per un mese, vedrete che i risultati saranno ben visibili da subito!

Bicarbonato

o-BAKING-SODA-facebook
Bicarbonato

Il bicarbonato è un prodotto multifunzionale, in grado di assorbire l’eccesso di sebo e far sparire la fastidiosa sensazione di prurito. Per farlo, ogni 15 giorni, dovrete metterne una piccola quantità in polvere sulle zone particolarmente unte del cuoio capelluto e far agire per circa 10 minuti, dopodiché spazzolate bene i capelli.

Limone

o-LEMON-BENEFITS-facebook
Limone

Un altro metodo molto efficace per ridurre l’eccesso di sebo nei capelli è il lavaggio con acqua e limone. Una specie di shampoo naturale, realizzato spremendo due limoni ben maturi e non trattati e mescolando il succo ricavato in una ciotola con una noce di shampoo neutro e con due o tre gocce di olio essenziale di acido citrico. Lavate i capelli con questa soluzione e fate agire per 5 o 10 minuti, prima di risciacquare. Questo rimedio, oltre a ridurre l’eccesso di sebo, è miracoloso per la lucentezza dei capelli.

Sidro di mele

Vinegar and Apples
Sidro di mele

Un’altra soluzione è il lavaggio dei capelli grassi con il sidro di mele, facilmente reperibile nelle erboristerie o nei supermercati ben forniti. Non dovete fare altro che miscelare mezza tazza di acqua calda con due cucchiai di aceto di sidro di mele; se volete potenziare l’effetto sebo-regolatore, incorporate anche un estratto di tè alla menta e mescolate bene. Utilizzate questo prezioso composto per risciacquare i capelli dopo il lavaggio abituale.

Oli essenziali

635603586952873836-Essential-oils
Oli essenziali

Gli oli essenziali sono prodotti in grado di trattare gli inestetismi e i problemi dermatologici in maniera completamente naturale ed efficace, vi basterà aggiungere tre o quattro gocce di olio alla menta, arancia, limone o lavanda al vostro shampoo abituale, oppure anche l’olio di timo, specie se miscelato a quello di rosmarino e di salvia.

Menta

20150511-mint-shutterstock
Menta

La menta ha molte proprietà benefiche, tra cui quella di regolarizzare la produzione eccessiva di sebo, come? Prendete una manciata di foglie di menta, riducetele in polvere (aiutatevi con il mortaio) e fatele bollire per almeno 30 minuti, dopodiché scolatele e aspettate che si raffreddino. A questo punto, incorporate due o tre cucchiai di aceto di mele e mescolate bene fino a ottenere una sorta di pasta, che andrete ad applicare sui capelli bagnati prima dello shampoo, massaggiando a lungo. Ripetete il trattamento una volta a settimana.

Farina o amido di mais

Corn and starch on wood table
Amido di mais

Con la farina o amido di mais potrete realizzare una maschera che vi aiuterà a risolvere il problema dei capelli grassi: versate un misurino di farina in una ciotola e aggiungete un pizzico di pepe rosa e un altro di sale integrale, miscelate tutti gli ingredienti e applicate il composto sulla cute per 30 minuti prima di procedere con il lavaggio, massaggiando per bene. La consistenza granulosa del mais agirà come un leggero scrub e assorbirà quindi l’eccesso di oleosità.

Rucola

fig-salad-arugula
Rucola

Facendo bollire una buona quantità di rucola fresca, potete realizzare uno shampoo naturale, ricchissimo di vitamina C, estremamente efficace per ridurre l’eccesso di sebo. Scolate le foglie, fatele raffreddare e aggiungete tre cucchiai di bicarbonato di soda e un cucchiaio o due di polvere di zolfo (lo trovate in erboristeria). Mescolate e applicate il composto direttamente sui capelli, per 15 minuti, e poi risciacquate.

Argilla verde o bianca

Gotu-Kola-spa-mask-stock
Argilla verde

Dopo lo shampoo e il balsamo, preparate una maschera sebo-regolatrice, miscelando in una ciotola due cucchiai di argilla verde o bianca, un bicchiere di aceto bianco o uno di sidro di mele, mezzo bicchiere di acqua minerale e due o tre gocce di olio essenziale d’argan. Applicate sulla cute e lasciate agire per un’ora circa, dopodiché risciacquate con abbondante acqua tiepida. Ripetete il trattamento ogni 15 giorni per avere risultati duraturi e visibili.

Fonti foto: memrise, thechic, marthastewart, huffingtonpost, humansarefree, jennybeaned, seriouseats, birkamido, wikifitness, 

di Angelica Giannini