DIY: 7 scrub speciali da fare in casa

 

Lo scrub è un vero e proprio trattamento di bellezza, a cui sottoporsi dall’estetista o direttamente sotto la doccia di casa propria.
Consiste in un massaggio leggermente abrasivo che permette di eliminare le cellule morte e favorire il turnover cellulare, per una pelle subito più pulita, luminosa e radiosa.
Specie a settembre, dopo una lunga estate trascorsa al mare a contatto con sabbia, salsedine, cloro e protezioni solari, la pelle necessita di essere rigenerata e pulita per prepararsi a ricevere l’idratazione profonda richiesta dal freddo dei mesi invernali, perciò soprattutto dopo l’estate è consigliato fare lo scrub una volta alla settimana.
Anche se in commercio esistono tantissimi tipi di scrub, molti anche con soli ingredienti naturali, farlo in casa è così semplice e divertente che è impossibile resistere alla tentazione, soprattutto se si considera che così possiamo personalizzarlo col gusto e profumo che ci ispira in quel momento per una vera coccola di bellezza!

Oggi allora ho pensato di segnalarvi 7 scrub davvero speciali da fare in casa.

Scrub al tè verde

Il tè verde per le sue proprietà antiossidanti è molto utile per preparare dei cosmetici naturali.
Procedimento
Per preparare uno scrub al tè verde versa in un contenitore 1 tazza di zucchero di canna, 2 cucchiaini di tè verde in polvere, 2 bustine di tè verde, 1 tazza di olio di cocco e mescola bene fino a far amalgamare tutti gli ingredienti.

Scrub alla fragola

Le fragole donano luminosità e idratazione alla nostra pelle e hanno un profumino così delizioso che lo scrub diventa un momento ancora più piacevole.
Procedimento
Per prepararlo mescola 10 fragole fresche, 50g di zucchero di canna e 2 cucchiai di miele.

PicMonkey Collage
Scrub alla fragola e al tè verde

Scrub al melograno

La melagrana è efficace contro la pelle secca, le macchie dell’età, l’iperpigmentazione, l’acne e le cicatrici da acne. Uno scrub al melograno è quindi l’ideale per pelli problematiche.
Procedimento
Per prepararlo ci occorrono 1 tazza di zucchero di canna, 1 tazza di olio di mandorle dolci, 1 cucchiaio di miele e 2 cucchiai di buccia di melograno essiccato.

Scrub post depilazione

post-depilazione
Scrub post depilazione

La settimana successiva alla ceretta per eliminare ogni traccia di peli incarniti, è ottimo uno scrub alle mandorle dolci e olio di cocco.
Procedimento
Mischia in parti uguali zucchero, olio di mandorle dolci e olio di cocco per una pelle ancora più liscia.

Scrub alle rose

Il mio scrub preferito è sicuramente quello alle rose, che richiede l’utilizzo di un frullatore per cui può sembrare più impegnativo, ma vi assicuro che non lo è affatto.
Procedimento
Nel frullatore vanno versati 1 tazza di zucchero bianco, ¼ di un olio a piacere e 12 petali di rosa; a questo punto attiviamo il frullatore e in pochi minuti il nostro scrub è pronto.

Scrub al pompelmo

Se ai benefici dello scrub vogliamo aggiungere un trattamento anticellulite, dobbiamo scegliere lo scrub al pompelmo perfetto da utilizzare sulle gambe.
Procedimento
Gli ingredienti di cui abbiamo bisogno sono 1 tazza di sale grosso, 3 cucchiai di olio di mandorle dolci, il succo di mezzo pompelmo e il succo di mezzo limone.

PicMonkey Collage
Scrub al pompelmo e alle rose

Scrub all’avocado

Un ottimo scrub per gambe e piedi lisci, idratati e levigati, è quello all’avocado.
Procedimento
Mescola 100 g di sale fino, 1 cucchiaio di olio di avocado e 2-3 gocce di olio essenziale di menta.

scrub-corpo
Scrub all’avocado

 

di Francesca Esposito