DIY: come eliminare i nodi dai capelli

 

Problemi coi capelli? Basta un colpo di vento o uno starnuto più forte che compaiono nodi da marinaio sulla chioma?
Niente paura, con la giusta procedura sarà possibile eliminare i nodi e districare i vostri capelli senza rischiare di spezzarli e rovinarli.
I capelli si strofinano sia sull’abbigliamento che sulla pelle e questo movimento provoca le squame che si staccano dal cuoio capelluto e si intrecciano tra loro provocando dei nodi ai nostri capelli.
Questa situazione è più accentuata in inverno e per le donne che hanno i capelli lunghi. Alla base di tutto, però, incide molto la qualità dei capelli e la natura degli stessi.
Innanzitutto, è importante capire cosa non dovete fare, ecco quindi una piccola lista di comportamenti sbagliati che spesso, per la fretta o la poca attenzione, commettiamo:

Cercare di eliminare i nodi quando i capelli sono asciutti;
– Utilizzare un pettine a denti stretti;
– Pettinare i capelli con troppa forza
– Pettinare i capelli dalle radici alle punte;
– Non utilizzare alcun prodotto districante

Detto questo, scopriamo insieme i passaggi da effettuare per eliminare i nodi dai capelli.

Per chi ha i capelli lisci

 

come-lisciare-i-capelli-con-la-stiratura-chimica_ec169ab19c0dc48d0481653f1bc5486d
Per chi ha i capelli lisci

Se Madre Natura vi ha donato i capelli lisci per voi fanciulle sarà molto più facile districare la chiome e sciogliere i nodi.
Molto dipenderà dalla qualità dei vostri capelli, se sono sottili o doppi, se tendono a spezzarsi o sono forti, ma alla fine vi darò anche dei consigli su come mantenerli sani e protetti.

Occorrente:

– balsamo
– pettine a denti larghi

Procedimento:

Fate lo shampoo e massaggiate bene dalla cute fino alle punte e poi risciacquate.
Passate sulle lunghezze il balsamo e lasciate agire per circa 3-4 minuti.
Mentre lasciate agire il prodotto, iniziate a pettinare i capelli, prima districandoli con le dita e successivamente con un pettine a denti larghi, partendo prima dalle punte fino ad arrivare alle radici.

Non è consigliabile iniziare la pettinatura dalle radici in quanto nodi presenti in alto si andrebbero ad aggiungere a quelli presenti sulle lunghezze, creando dei super nodi indistricabili.

Per chi ha i capelli ricci

lovely_3-wallpaper-1152x864
Per chi ha i capelli ricci

In questo caso la questione è più ostile e bisogna avere qualche attenzione in più perché i capelli ricci sono generalmente crespi e quindi più delicati.

Occorrente:

– Balsamo
– Maschera
– Pettine a denti larghi
– Spazzola piatta a setole fitte

Procedimento

Innanzitutto sarà necessario districare i capelli con le mani. Poi procedere con lo shampoo e successivamente applicare il balsamo sulle punte. Mentre il balsamo è in posa, districare i capelli con un pettine a denti larghi (con molta delicatezza) e, successivamente, risciacquare.
Applicare una maschera districante e lasciarla agire quanto basta; con la maschera in posa, spazzolare i capelli con la spazzola piatta a setole fitte, fino a districare tutti i nodi. Sciacquare i capelli e procedere con l’asciugatura.

Come prevenirne la comparsa

capelli-spenti-e-opachi-ecco-come-fare-372490_w1000
Come prevenirne la comparsa

Una volta eliminati i nodi correttamente è molto importante evitare che questi si riformino di nuovo. Per farlo è necessario che seguiate questi consigli:

– Se siete in viaggio o in luoghi ventilati legate i capelli in una treccia per mantenerli morbidi e setosi.

– Per evitare che si formino nodi durante la notte, sostituite la fodera del vostro cuscino con una in seta o raso: le fibre di questi tessuti non danneggiano i capelli e aiutano a mantenerli morbidi e sani.

– Utilizzate spazzole in setole naturali o pettini larghi di legno se avete capelli molto ricci; al contrario dei materiali sintetici che spezzano ed elettrizzano i capelli, questi materiali naturali vi aiuteranno a tenerli in ordine senza rovinarli.

 

di Eliana Avolio