Fa male mangiare la liquirizia?

 

La liquirizia è una radice che si può consumare in vari modi: si può masticare, mangiare come caramelle gommose, ma si può bere anche sotoforma di una tisana dall’effetto depurativo. La liquirizia ha diversi effetti benefici.

Innanzitutto protegge l’apparato gastrointestinale, aiutando a migliorare vari disturbi come aerofagia, stitichezza, ulcera, digestione lenta e stitichezza. E’ inoltre particolarmente indicata per chi soffre di pressione bassa, in quanto contiene la glicirrizina, un principio attivo che porta ad innalzarla.

Caramelle alla liquirizia
Caramelle alla liquirizia

Ma quanta ne possiamo assumere? Se da una parte la liquirizia fa bene, dall’altra ha anche delle controindicazioni.  Il suo consumo non è indicato per le persone che soffrono di ipertensione, in quanto questa pianta aumenta la pressione e la concentrazione di sodio nel sangue.

Il consumo di questa radice può anche causare, soprattutto nelle donne, problemi di ritenzione idrica, poichè molto ricca di sali. E’ sconsigliata anche nelle donne in gravidanza.

di Marianna Feo