Fare troppo sport fa male alla salute

Fare sport fa bene alla salute: sappiamo che la sedentarietà è assolutamente sconsigliata, perché nuoce gravemente al nostro organismo. E non è solo una questione di estetica e di chili di troppo: stare fermi non ci fa bene, dovremmo averlo ormai capito. Ma anche fare troppo sport non potrebbe essere così salutare come in molti credono. Un recente studio scientifico, infatti, ha dimostrato che praticare troppa attività fisica potrebbe essere nocivo per l’apparato cardiovascolare. Quindi meglio andarci con i piedi di piombo…

Negli Stati Uniti i ricercatori hanno condotto uno studio che ha scoperto che fare troppo sport ha controindicazioni per la nostra salute: aumenterebbe il rischio di infarti e ictus. Il limite massimo sarebbe di 7 ore e mezza di sport alla settimana: superando questo limite si aumentano i rischi di far depositare troppo calcio nelle arterie coronarie, con conseguenze anche molto gravi per il nostro organismo.

7 ore e mezza a settimana vuol dire praticare un’ora al giorno di attività fisica intensa: i ricercatori sono arrivati a questa conclusione analizzando le abitudini di 3200 persone in 25 anni, con persone che nel 1985 avevano un’età compresa tra i 18 e i 30 anni. I volontari sono stati divisi in tre gruppi (chi praticava meno di 150 minuti di sport a settimana, chi ne praticava 150 e chi 450).

Chi faceva più sport dopo i 25 anni aveva più calcificazioni alle coronarie di chi ne faceva di meno. “Questa ampia ricerca è nata per valutare se e in che modo la genetica e lo stile di vita, dalla dieta all’attività fisica, abbiano un’influenza sull’evoluzione della malattia coronarica e sul rischio di infarto”, come sottolineato da Stefano Bianchi, cardiologo al Fatebenefratelli di Roma.

Dunque se da un lato la sedentarietà fa male, anche troppa attività fisica intensa non scherza: la parola d’ordine, dunque, è moderazione.

Non bisogna mai esagerare, intesi?

di Redazione