Fatti bella in un click, i siti e le app per risparmiare

Chiamiamola pure la rivoluzione della bellezza, ma oggi i trattamenti beauty si scelgono, si prenotano e si acquistano completamente online. Che sia su un sito web, tramite un’applicazione o con una semplice email, anche il beauty si è adattato alle forme e ai ritmi dei tempi moderni. Ora la ceretta brasiliana si prenota di mattina presto, direttamente con lo smatphone e la pulizia del viso flash si compra in pausa pranzo e si corre a farla a fine giornata.

Dall’estetista al parrucchiere, le nuove esigenze parlano di velocità e praticità, proprio per questo oltre ai più noti siti di coupon che offrono molte soluzioni beauty a prezzi davvero convenienti, negli ultimi anni si sono moltiplicati i portali su cui si può prenotare il proprio trattamento beauty in pochi click, avendo a disposizione molti centri e saloni.

daddy-app
Prenota il trattamento di bellezza con un clic

In principio furono i coupon

Tutto iniziò con la mitica moda dei coupon, anche nel mondo della bellezza. I cosiddetti siti di social shopping – Groupon, LetsBonus, Groupalia solo per citarne alcuni – mettono a disposizione sconti e promozioni per trattamenti estetici, massaggi, manicure, taglio dal parrucchiere. Una sorta di evoluzione del classico e-commerce che, sbarcando nella bellezza, è riuscito a vendere non solo un prodotto, ma un mondo intero di servizi e professionalità. Tuttavia, questi siti avevano e continuano ad avere un limite che è la poca immediatezza. Per usufruire di un coupon in genere bisogna attendere qualche settimana e va contattato direttamente il centro.

Aphrodinet-trattamenti-bellezza
Vorreste essere al suo posto, vero?

I portali per la bellezza on-the-go

Ed eccoci ai tempi moderni, finalmente. Oggi la bellezza si prenota on-the-go, direttamente sulle piattaforme online. In pochissimi click si prenota un trattamento beauty, che si tratta della ceretta o di un massaggio, ci sono centri benessere che assicurano la loro disponibilità in appena 10 minuti: qui la missione è far risparmiare tempo alle donne, così che quello che resta serva ad altro, magari a rilassarsi. Ma quali sono i portali migliori per prenotare comodamente i nostri trattamenti preferiti? Li abbiamo selezionati per voi.

TREATWELL

4960022c-fce
Treatwell offre più di 20000 saloni e vanta un milione di utenti.

Londinese, con servizi offerti h24, Treatwell è una delle piattaforme beauty più note al mondo, vantando oggi la bellezza di oltre 20mila saloni e più di 10 milioni di utenti. Le italiane che amano questo portale hanno tra i 35 e i 45 anni – quindi non esattamente delle teenager – e lo usano soprattutto per la depilazione.

UALA

uala_app_def
Uala è una start up italiana nata nel 2014, oggi in forte espansione.

Uala è invece Made in Italy al 100%. Start up fondata tre anni fa, sul sito o con l’applicazione si prendono facilmente gli appuntamenti nei centri benessere. Un’idea molto semplice ma vincente: il sito convince ed è tuttora in espansione.

VANIDAY 

1447763430_v3
Vaniday è uno dei portali più conosciuti, utilissima a Milano.

Vaniday è una piattaforma nata due anni fa a Berlino, arrivata in Italia dopo pochi mesi, oggi è presente a Milano, Torino e Roma. Vaniday è presente in in 5 Paesi in 4 continenti ed ha più di 100 dipendenti nel mondo, e in Italia conta  più di 1200 saloni partner.

FASTYLE

fastyle-app_in_salon
faStyle è una piattaforma, ma anche un’app per Android e per IOS.

Anche questa è italianissima ed è una delle ultime nate. Si chiama faStyle e racchiude i migliori saloni divisi per area geografica. Si può utilizzare il portale, l’app o anche Facebook per prenotare il proprio appuntamento di bellezza. L’obiettivo? Creare una vera e propria community esclusiva dedicata al mondo della bellezza.

Come funzionano

Questi portali offrono i loro servizi sia sul web che tramite l’app dedicata. Ci si registra e si comincia a usarle subito e di solito si ha anche diritto a un buono sconto di benvenuto, che non guasta mai. I servizi sono divisi per categoria e tipologia e da lì si accede ai saloni con relative recensioni e info dettagliate. Poi che si fa? Semplicissimo: si decide cosa fare e quando farlo, si prenota e si paga – se si vuole – con PayPal. La vera svolta? Quando abbiamo bisogno di una ceretta last minute per l’invito a cena inaspettato. Provare per credere!

di Fabiana Pellegrino