Frullati, centrifugati e succhi vivi: elisir di pura salute

 

Con l’arrivo dell’estate le temperature si fanno più calde e anche la pelle aumenta i processi di traspirazione e di sudorazione determinando una maggiore perdita di acqua e di sali minerali.
È importante, dunque, soprattutto in questo periodo dell’anno, garantire una corretta idratazione e un buon apporto di nutrienti.
Quale modo migliore per farlo se non attraverso le bevande?

Esistono 3 tipi di bevande gustose e fresche, ma soprattutto ricche di vitamine e nutrienti, che aiuteranno a farvi sentire in forma e in salute: sto parlando dei frullati, dei centrifugati e dei succhi vivi.

Scopriamoli insieme!

Frullati

92668639
Frullati

I frullati sono dei veri è propri spuntini da consumare fuori, come a casa. Si ottengono frullando frutta e verdura fresca e, di solito, vengono arricchiti con altri ingredienti per trasformarsi in smoothies o frappé.
I primi sono più leggeri e realizzati con frutta fresca o surgelata e aggiunta di yogurt magro, che li rende più cremosi; i secondi invece sono più calorici perché prevedono l’aggiunta del gelato.
Molto in voga tra i vip sono i frullati verdi, cioè quei frullati ricchi di “clorofilla”, considerata nettare del benessere.

Thermomix_Free_Ebook_Smoothie
Smoothies

Proprietà

A differenza dei succhi vivi e dei centrifugati, i frullati contengono molte fibre. Le fibre sono utili per equilibrare le funzioni intestinali, abbassare il colesterolo e soprattutto per depurarlo dall’interno.

Centrifugati

smoothie with fruit and vegetables
Centrifugati

Preparare un centrifugato a casa risulta più complicato perché non sempre si ha a disposizione una centrifuga e, per questa ragione, si tende più facilmente a consumarli al bar o come aperitivo.
Il centrifugato ha il vantaggio di essere una bevanda pura, caratterizzata solo dal succo della frutta e della verdura che vengono per l’appunto centrifugate, rilasciando solo le sostanze nutritive.

Proprietà

A differenza dei frullati, però, non contengono fibre, ma sono dei veri e propri ricostituenti naturali con elevato potere idratante.
L’unica attenzione che dovrete avere è quella di consumarli appena preparati, altrimenti le vitamine e i sali minerali potrebbero andare incontro a un rapido deterioramento.

Inoltre, non contengono conservanti, coloranti, zuccheri raffinati e additivi che potrebbero essere presenti nei succhi di frutta confezionati.

Succhi vivi

centrifugati frutta e verdura
Succhi vivi

I succhi vivi sono ancora più difficili da preparare in casa perché necessitano di un estrattore, un macchinario simile alla centrifuga, ma che tratta la frutta e la verdura a velocità più basse, in modo da evitare che gli ingredienti si surriscaldino e le vitamine si deteriorino.

Proprietà

I succhi vivi, dunque, sono da considerarsi dei centrifugati, ricchi di acqua, vitamine e sali minerali, ma poveri di fibre. L’unico vantaggio rispetto ai precedenti è che la quantità estratta di succo è maggiore e la percentuale dei nutrienti rimane attiva più a lungo.

di Eliana Avolio