Fruttoterapia: il potere terapeutico della frutta

 

Durante la stagione invernale è molto importante fare il pieno di vitamine preziose per innalzare le difese immunitarie ed evitare così di ammalarci, e dato che la maggior parte di esse si trovano nella frutta e nella verdura, ecco così che nasce la Fruttoterapia.

La Fruttoterapia è una guida completa sulle virtù curative della frutta, ma anche della verdura, dei legumi e delle erbe, alimenti che consumiamo giornalmente, spesso ignorandone le potenti proprietà curative per il nostro organismo. Un manuale semplice e pratico, scritto da Albert Ronald Morales, per migliorare la salute e la qualità della vita attraverso un’alimentazione sana e consapevole, con informazioni e consigli sul mantenimento della bellezza, sull’obesità, sugli additivi chimici e sui cibi transgenici. L’autore spiega come il potere terapeutico della frutta, incide molto sui benefici e il benessere dell’organismo, rispetto a molti integratori comuni, che, invece, sono solo atti a integrare una dieta di base.

Il segreto è consumare la frutta il più possibile fresca (meglio se biologica), non troppo matura, ma nemmeno troppo acerba, vediamo allora insieme quale frutta e verdura mangiare per assumere più vitamine possibili:

Mela

lemonadeandlipstick
Succo di mela e cannella

Se siete stressate, la mela è il frutto della salute per eccellenza! Cura l’affaticamento fisico e intellettuale, l’anemia, i reumatismi, le bronchiti, l’insonnia e il nervosismo.

L’acqua di mele è perfetta per combattere le bronchiti acute ed è facile da realizzare, non dovete far altro che bollire per un quarto d’ora tre mele tagliate a pezzi in un litro d’acqua e bere il succo ottenuto; in alternativa il sidro di mele fatto in casa che con l’aggiunta di alcool riscalderà le vostre giornate d’inverno. Mentre per l’influenza è ottima la polpa di mele grattugiate.

Mango

Mango

Una ricca fonte di vitamina A, utile per rafforzare cuore e valvole arteriose, in più contrasta la debolezza di stomaco ed è un protettore naturale di tutto l’apparato digerente. Cotto al forno con le mele, cura le infezioni polmonari e le bronchiti.

Prugne secche

california driedplums
Prugne secche

Secondo uno studio durato oltre 30 anni, le prugne secche sono il frutto che dà più benefici in assoluto! Infatti sono ottime per regolarizzare l’attività dell’intestino, contrastano in modo efficacissimo l’osteoporosi ridensificando le ossa, combattono le infiammazioni del cavo orale e sono potenti antiossidanti, per cui contrastano il processo di invecchiamento di pelle e tessuti.

Arancia

fanpop
Arance

Ricchissima di vitamine, in particolar modo della Vitamina C, l’arancia previene raffreddori e influenze; inoltre, esercita un’azione calmante sul sistema nervoso e abbassa il colesterolo.

Datteri

lefespa
Datteri

Non farciti di crema al mascarpone come usa fare per le feste natalizie, ma bolliti in acqua o nel latte sono dei forti espettoranti, ovvero liberano le vie aeree, migliorando il benessere quando si è affetti da bronchite, raffreddore o da altre affezioni catarrali dell’albero respiratorio. Inoltre sono utili per rafforzare le difese immunitarie, sono super energetici, antinfiammatori e diuretici, efficaci anche per combattere le emorroidi e per sconfiggere i problemi di stitichezza.

Uva passa

todayifoudout
Uva passa

E’ un alimento energetico, fortemente utile per contrastare problemi renali e infezioni polmonari, combatte anche anemia ed emorragie, è astringente, depurativa, diuretica e a volte lassativa.

Zucca dolce

seededatthetable
Zucca dolce

La sua polpa pestata è ottima per infiammazioni e ustioni. Mentre se mangiata regolarmente, è un ottimo antidoto contro i disturbi della circolazione. Come? Cucinando un bel pezzo tagliato di polpa con la buccia con una tazza d’acqua e alcune scaglie di cannella, dopodiché, quando si sarà ammorbidito, fate raffreddare e diluite con del latte, colate e bevete il succo ricavato una volta al giorno.

Per scoprire quale altra frutta e verdura è ricca di vitamine e utile a prevenire influenze e malattie varie, cliccate sulla pagina ufficiale del manuale Fruttoterapia di Albert Ronalds Morales.

 

Fonti foto: californiadriedplums, curejoy, lefespa, fanpop, lemonadeandlipstick, todayinfoudout, mango, seededatthetable

di Angelica Giannini