Ginnastica calistenica: il nuovo fitness al femminile

 

Il fitness al femminile fa largo a una nuova tendenza che promette di farci tornare in splendida forma in modo armonioso: la ginnastica calistenica. Sembra qualcosa di complicato? E invece si tratta di un ritorno alle origini, ovvero di esercizi a corpo libero. Gli antichi Greci, infatti, praticavano regolarmente questo tipo di allenamento, alla ricerca di una forma fisica armoniosa e affusolata. Calistenico deriva dal greco kalos, che significa bellezza, e da sthenos, che significa forza. Quindi, la promessa è di rinforzare i nostri muscoli, ma con armonia e grazia.

6964_calisthennics
Restare in forma

Il Calisthenics, cos’è e dove si pratica?

La ginnastica calistenica sfrutta principalmente il peso del corpo e la forza di gravità e non prevede nessun attrezzo. L’unico peso da sollevare e gestire è quello del nostro corpo. Insomma, è un allenamento praticabile ovunque, senza recarsi per forza in palestra, ma anche nel salotto di casa nostra o all’aria aperta, purché la si pratichi con costanza.

Si tratta di una ginnastica a corpo libero di tipo funzionale, aerobica e anaerobica. I risultati? Scolpisce il fisico con una muscolatura nervosa, scattante e ben definita. Se svolta quotidianamente per almeno mezz’ora, garantisce una maggiore tonicità muscolare e una rimessa in forma dovuta a un’asciugatura dei tessuti.

f7185ea7-1d94-4bf3-b289-9489ef8afdd8
Esercizi a corpo libero

L’esaltazione del movimento

Semplificando questo metodo fitness è l’esaltazione del movimento, dal più semplice al più complesso, tramite il nostro corpo. Subisce contaminazioni dalla ginnastica artistica, dal circo acrobatico e dal fitness sportivo e se vogliamo provare dobbiamo aspettarci un lavoro di forza, equilibrio, resistenza e – spesso – perfino di acrobatica.

maxresdefault
Non abbiamo bisogno di attrezzi

La prima volta con la ginnastica calistenica

Chi si avvicina per la prima volta alla ginnastica calistenica deve cominciare per gradi: prima i movimenti singoli, denominati propedeutici, per sviluppare i giusti livelli di forza, coordinazione, flessibilità, equilibrio e tecnica. Solo in un secondo step si combinano gli esercizi tra loro in vere e proprie sequenze che interessano i vari distretti anatomici. Una volta superata anche questa fase, saremo pronte per i movimenti esplosivi, con carichi minimi ed esecuzioni molto rapide.

video-b
E’ una sfida contro noi stesse

E gli esercizi? Qualche esempio

Se vi abbiamo convinto con la teoria, ora passiamo alla pratica. Per rinforzare le braccia si possono eseguire dei piegamenti, tre serie da dieci ripetizioni l’una. Per diminuire il carico, invece che usare i piedi come punto d’appoggio, potete usare le ginocchia e far leva su quelle.

36030598-4e27-45b2-9fb8-482e9d79c6b5
Qualche esercizio

Tra gli esercizi per le gambe gli squat sono perfetti per rinforzare i quadricipiti, vanno bene tre serie da dieci ripetizioni l’una. Per rinforzare i polpacci, invece, è sufficiente avere a disposizione un gradino: ci si mette in piedi su di esso, poggiando solo la parte anteriore, elevarsi sulle punte, sollevando il tallone e poi spingerlo verso il basso. Sempre tre serie da dieci ripetizioni l’una. 

4a957a9f-e47e-4183-9786-a0a9a185bfb8
Squat!

Per gli addominali vanno benissimo i crunch classici, ovvero dove da posizione supina si solleva il tronco, cercando di non piegare il collo e la testa in avanti.

ca95ac53-eb73-4cf6-9bff-a7426a5af4c2
Addominali…

Infine gli esercizi per la schiena: in posizione supina, con le gambe dritte e le braccia lungo i fianchi sollevate il tronco e le gambe da terra, spingendo il diaframma contro il pavimento. Tenete la posizione e ripetete più volte. Così rinforzate i muscoli lombari. 

pexels-photo
Che muscoli!

I vantaggi del fitness calistenico

Innanzitutto questo tipo di fitness non costa nulla, poiché può essere svolto in autonomia a casa e senza bisogno di attrezzi fitness. Inoltre, migliora la coordinazione, aspetto molto importante per chi ha problemi posturali e soffre di mal di schiena. La ginnastica calistenica agisce sul nostro corpo in modo globale e armonioso, per questo è sconsigliato a chi desidera invece aumentare la massa muscolare. Non dimentichiamo, poi, che se non variato, l’allenamento può risultare inutile: il nostro fisico si abitua in fretta agli esercizi eseguiti, per questo è importante variare la gamma per far sì che il movimento sia efficace  e aiuti a stare in forma.

di Fabiana Pellegrino