Giornate makeup free: quanto fanno veramente bene alla pelle?

 

Il trucco è una parte importante della routine mattutina di una donna che, più che un susseguirsi di azioni che la aiutano a prepararsi per la giornata, somiglia a una corsa a ostacoli: ogni volta che se ne supera uno, si è più vicine alla meta, la porta di casa. Spesso per uscire da quella porta pretendiamo di essere perfette, con tutte le frustrazioni dovute alla consapevolezza che nessuno lo è o potrà mai esserlo, ma almeno si prova a raggiungere un certo status che ci dia “il coraggio” di affrontare il mondo.

blue-eyes-makeup-eyes-1806751350
Il make up tutti i giorni fa male?

Un elemento che sicuramente aiuta in quella direzione è il make up: ci fa sentire più sicure, quasi protette da ciò che c’è fuori e un determinato tipo di trucco può arrivare a diventare il nostro segno particolare.

Un rossetto preferito, un ombretto a cui non sappiamo rinunciare, il blush in crema perfetto per l’estate, tutti piccoli pezzi del puzzle che diventa il nostro viso e che, una volta completato, sentiamo di poter sfoggiare in pubblico.

makeup-free-pic-1
Demi Lovato con e senza trucco

Certo è, che il make up, indossato sette giorni su sette, non è esattamente privo di effetti per la nostra pelle.
Le regole sono sempre le stesse: struccarsi sempre la sera, utilizzare prodotti di cui si conosce la provenienza, detergere bene il viso e poi quella che preferisco: ricordare che il prezzo non fa la qualità – quindi scegliere prodotti perché li troviamo validi, non solo perché costano un occhio della testa.

Ma non utilizzare prodotti di make up per qualche giorno potrebbe aiutarci a “disintossicare” la pelle da eventuali tossine, grassi e sporcizia che il trucco (o la fase di struccaggio!) ha generato?

MAIN-Gwyneth-Paltrow-makeup-free
Gwyneth Paltrow con e senza trucco

Alcuni esperti dermatologi inglesi hanno affermato che anche solo due giorni (consecutivi o meno) senza trucco alla settimana possono aiutare a rendere la pelle più giovane e a migliorarla nel giro di un mese.

Un uso esagerato del trucco senza pause adeguate, infatti, potrebbe risultare in un’accelerazione del processo di invecchiamento causata da danni all’elastina e al collagene: i parabeni si accumulano nei pori e negli strati della pelle per tutti il giorno, per questo è bene, sì, struccarsi, ma soprattutto scegliere dei giorni in cui lasciare la pelle completamente libera in modo che possa esserci una rigenerazione delle cellule.

skin-care
La Skin Care è fondamentale

Si tratta di quella che i britannici chiamano la 5:2 diet for the face e le regole sono le seguenti:

CLEAN

Pulite a fondo la pelle ogni sera con un detergente adatto, utilizzare un tonico e una crema idratante. Vi siete struccate con delle salviettine perché avete fatto tardi? Provvedete a pulire nuovamente la pelle la mattina dopo.

DETOX

Usate i giorni “make up free” come opportunità per disintossicare la pelle e utilizzare maschere purificanti.

SERUM

Evitate di usare correttore per le occhiaie e invece pensate a un buon siero per il contorno occhi che possa aiutare a rendere la pelle più elastica e chiara in quella zona.

HIGHLIGHT

Aiutate la vostra bellezza naturale durante i giorni “make up free” con un idratante che ha anche funzione illuminante e un po’ di olio di cocco su sopracciglia e labbra per un glow naturale.

EVEN

Se proprio avete una pelle problematica e non volete uscire senza coverage, optate per una BB cream leggera e poco coprente, giusto per unificare il colorito della vostra pelle e ridurre i rossori.

di Melania Rusciano