Hangover natalizio da cibo e alcool? Ecco qualche rimedio last minute

 

Nel turbinio di cene di Natale, pranzi natalizi con 8 portate, aperitivi con le amiche per scambiarsi gli auguri e colazioni di lavoro più sostanziose del solito, si fa presto a finire in hangover per via del tanto cibo ingerito, ma anche e sopratutto per i troppi brindisi o per i mix di alcolici diversi bevuti quasi senza rendersene conto tra una portata e l’altra.
Ecco quindi che ci si sveglia il 26 o il 27 dicembre con troppi effetti collaterali di baldoria e sregolatezza da smaltire prima del cenone di Capodanno. Come fare però se serve un rimedio dell’ultimo minuto?

I rimedi per riprendersi possono essere davvero tanti!

Rimedi beauty

Per rimediare all’hangover provate un bagno caldo rissante, mentre sugli occhi applicate due dischetti di cetriolo che vi aiuteranno a contrastare il gonfiore

Quale rimedio migliore se non quello di fare un bagno caldo rilassante tenendo sugli occhi due dischetti di cetriolo dal forte potere sgonfiante e tonificante? Sempre per gli occhi potete optare anche per due dischetti di cotone imbevuti in acqua di rose, mentre per donare al viso un aspetto più fresco e riposato potete applicare una maschera energizzante fai da te a base di caffè.

Maschere energizzanti e detox

Vi basteranno 2 cucchiai di caffè amaro in polvere, un cucchiaio di miele, un cucchiaio di yogurt bianco e uno di succo di limone. Amalgamate per bene tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo, aggiungete un cucchiaio di olio vegetale (cocco, argan o jojoba) per idratare la pelle al meglio e lasciate il composto sul viso per 15 minuti circa rimuovendolo poi facendo dei movimenti circolari con le dita.

Se, invece, sono le tossine a darvi il tormento potete provare una speciale maschera detossinante facile da realizzare anche a casa. Vi basteranno due cucchiai di argilla verde, un cucchiaio di miele, uno di zenzero in polvere o tritato e uno di olio di mandorle. Mescolate tutto per bene e allungate il composto con un po’ di acqua per avere la consistenza desiderata, applicate sul viso e tenete in posa per 20 minuti, giusto il tempo di un bagno rilassante e rigenerante!

Cibi giusti

Per riprendersi, invece, dagli eccessi di panettoni, pandori e cappelletti potete optare per alcuni cibi depurativi che faranno sicuramente al caso vostro. Broccoli, finocchi, fagiolini e asparagi, grazie alla grande presenza di fibre e acqua aiutano la diuresi e l’eliminazione di scorie e tossine accumulate con le abbuffate.

Per un’azione più strong potete provare a mangiare l’aglio, non avrete un buon alito nelle successive 24 ore, ma ne guadagnerete in pulizia dell’organismo da tossine e scorie.

Broccoli, finocchi, fagiolini e asparagi, grazie alla grande presenza di fibre e acqua aiutano la diuresi e l’eliminazione di scorie e tossine accumulate con le abbuffate.
Broccoli, finocchi, fagiolini e asparagi, grazie alla grande presenza di fibre e acqua aiutano la diuresi e l’eliminazione di scorie e tossine accumulate con le abbuffate.

Se, invece, il vostro problema è un forte senso di nausea potete affidarvi allo zenzero. Una tisana a base di zenzero o di zenzero e limone sarà, infatti, un vero toccasana per il vostro intestino. Preparatevi un infuso aggiungendo qualche fetta di radice, un cucchiaino di miele e uno di limone, in alternativa potete acquistare gli infusi già pronti che si trovano in commercio e che sono ugualmente efficaci.

Infine, qualsiasi sia l’origine del vostro hangover natalizio, ricordatevi di bere tanta, tantissima acqua per rimanere idratate. Ovviamente scegliete bevande fresche e a temperatura ambiente, ma potete anche optare per thè, tisane e frullati ricchi di potassio, vitamine, antiossidanti e minerali

.

di Carlotta Rubaltelli