I 5 prodotti make up che dovete avere per la prossima stagione

Sono 5 i prodotti make up di cui non potremo fare a meno questa primavera-estate 2017. 5 cosmetici che appartengono già alla nostra beauty routine, ma rivisitati e proposti in formule multiuso, compact, in un viaggio pieno d’ispirazioni. Abbiamo chiesto a Valter Gazzano, national make up artist Yves Saint Laurent, di anticiparci le tendenze, per non farci trovare impreparate.

Finalmente arriva la primavera e la voglia di rinnovarsi dopo il lungo inverno. Come renderla un po’ speciale? Magari con un make-up nuovo, perché il trucco è un accessorio indispensabile per enfatizzare la personalità, non dimenticando che può essere un’arma di conquista non indifferente. Cosa scegliere tra i trend e tutte le proposte che il mercato ci offre? Ho in mente 5 must have per iniziare in bellezza la vostra primavera”.

Mascara effetto ciglia finte

Lo sguardo da sempre è una potente arma di seduzione, non accontentatevi di separare le vostre ciglia ma avvolgetele in un mascara che conferisca loro uno smisurato effetto volume, intenso, allungante e volumizzante alla prima passata, effetto shock. La prossima stagione lo smokey eyes è macchiato e imperfetto, il trucco spontaneo e immediato, contano poco i tecnicismi: si cerca solo profondità e magnetismo. Se per voi la primavera vuol dire colore sceglietelo nella versione colorata “il nero per tutte e il bleu per chi vuole uno sguardo vellutato e underground”, parola di Valter!

Balsamo labbra colorato

Una complicità assoluta fra trattamento e colore, per le amanti dei balsami labbra che non vogliono rinunciare al colore”. Adattate il colore alle vostre esigenze, la primavera vede un tripudio di nuance rosa, corallo e nude, che accontentano i gusti di tutte, dalle più timide alle più audaci.

I balsami labbra colorati sono il connubio ideale per chi vuole sentire le labbra idratate, leggere ma piene, con un velo di colore ma mai troppo intenso e soprattutto senza per questo dover indossare il rossetto. Il risultato? Labbra morbide da baciare e un’ispirazione tutta pop!

Blush in stick doppio uso

Un fard in stick, un prodotto dal doppio uso, labbra e guance per un viso scolpito e labbra vivaci e sensuali.

“Uno stick diviso in due colori che permette ogni giorno di cambiare look. Se lo uso come rossetto posso scegliere una delle due nuance oppure miscelarle così per ottenere un terzo colore, ma se voglio osare potrò applicare una tinta sul labbro superiore e l’altra su quello inferiore. Se lo uso come fard traccio una linea di colore sullo zigomo e poi sfumo. Posso creare un effetto scolpito usando il colore più chiaro sullo zigomo e quello più scuro al di sotto per poi fonderli insieme”. Il compromesso giusto per chi non vuole rinunciare al make up ma è sempre di fretta.

Massaggiatelo sui naturali volumi del viso fino a farlo fondere con la pelle, regalando un effetto nude se non volete osare, altrimenti sfumatelo generosamente fino alle tempie, aggiungendo qualche goccia di olio essenziale per un effetto ancora più strong e glow. Non usate il blush? Sappiate allora che il blush trionfa come prodotto della prossima stagione!

Fondotinta cushion

“Le stesse caratteristiche di quello fluido, ma in versione nomade. Con questo nuovo fondotinta potrete modulare la copertura e la luminosità. V’invito a provarlo perché è semplicemente fantastico.” ci suggerisce Valter. I fondotinta cushion sono di nuova generazione e se ciò non bastasse di origine coreana, terra madre della skin care, contrariamente ai compatti sono fluidi ed idratanti come un normale fondotinta ma molto più comodi da portare dietro. Se avete bisogno di una coprenza maggiore no problem: sono modulabili e stratificabili.

La tendenza imperante è riprodurre la luce tipica della pelle giovane e fresca, l’effetto impalpabile come di chi esce di casa senza trucco, il fondotinta va applicato con leggeri tocchi di spugnetta, lasciando sempre intravedere la pelle in trasparenza.

Last not but least: effetto glow garantito!

Illuminante

L’highlighter sta ormai alle nostre pochette come un pacchetto di fazzolettini alle nostre borse: un’equazione perfetta di luce e definizione, per illuminare e scolpire il nostro viso. Ciò che varia rispetto alla precedente stagione è la texture dell’illuminante che si trasforma da luce in materia, assumendo una texture più che glow: wet, bagnata.

 

di marilu.briguglio