I cibi che fanno abbronzare

 

Ormai siamo consapevoli che la frutta e la verdura sono le giuste alleate per una perfetta abbronzatura. Carote, insalate, cicoria, lattughe, meloni, peperoni, pomodori, albicocche, fragole e ciliegie sono solo alcuni dei cibi naturali, in grado di stimolare la produzione di melanina e, quindi, l’abbronzatura, ma anche proteggere l’organismo dal caldo estivo, idratandolo con la giusta quantità di acqua contenuta in essi.

Questi alimenti tipici della stagione estiva, riescono grazie all’alto contenuto di liquidi e sali minerali a proteggere l’organismo dai colpi di calore e dagli effetti provocati dalle temperature molto alte, mentre l’alto contenuto di vitamina A stimola la produzione di melanina, favorendo quindi una tintarella naturale. Da non sottovalutare anche i cibi ricchi di proteine e di Omega 3, come le uova e il salmone: sono particolarmente indicati per l’abbronzatura. Ma vediamo insieme quali sono nello specifico:

Carotenoidi

I carotenoidi sono dei pigmenti vegetali, che donano il colore che va dal rosso all’arancio ad alcuni alimenti che li contengono, come la zucca, la carota, il pomodoro, le albicocche, il melone e l’anguria. Fra le molte proprietà che li caratterizzano, ricordiamo l’azione antiossidante, che contrasta l’operato dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare, e l’azione del betacarotene, precursore della vitamina A, che stimola la melanina e quindi l’abbronzatura.

greenblender
Carote

Fra gli alimenti ricchi di carotenoidi troviamo al primo posto della classifica le carote: abbronzante naturale per eccellenza, contengono un sacco di beta-carotene. Basta non esagerare troppo, sennò si rischia di diventare di colore arancione!

Anche le patate dolci e le albicocche, sono una grande fonte di beta-carotene, oltre a essere ricche di vitamina A, che contribuisce ad aumentare la produzione di melanina, responsabile dell’abbronzatura.

thecountriessof
Albicocche

Tirosina

La tirosina è un importante amminoacido per l’organismo umano, che aiuta nella produzione di melanina.

Un ottimo rimedio per una bella abbronzatura sana e protetta risiede in una microalga verde-azzura, diffusa nelle acque salmastre tropicali, conosciuta comunemente come Spirulina, nome attribuitegli in riferimento alla sua forma che ricorda una spirale. Essiccata e trasformata in polvere o compresse, la Spirulina si usa come integratore alimentare perché è ricchissima in betacarotene oltre che di vitamine del gruppo B, amminoacidi essenziali, sali minerali e oligoelementi.

spir
Integratori a base di alga verde spirulina

Ogni prodotto a base di soia contiene un elevato livello di tirosina, come pure il tuorlo d’uovo, ricco di vitamina A, che aumenta la produzione di melanina. Tuttavia fate attenzione a non abusarne, perché è ad alto contenuto di colesterolo!

3weekdiet.atspace
Albumi d’uovo

Riboflavina

La riboflavina è un composto eterociclico, derivato dalla isoallosazina (composto azotato a tre anelli esagonali) con il ribitolo, che una volta purificata presenta colore giallastro. Funziona in modo molto simile alla tirosina ed è uno dei migliori ingredienti noti per contribuire ad aumentare la produzione di melanina.

pixshark
Olio di mandorle

Per una pelle abbronzata, idratata e luminosa, si consiglia di mangiare 5-6 mandorle al giorno, vi offriranno circa il 60% del fabbisogno giornaliero di riboflavina, oppure utilizzate dei prodotti a base di emollienti naturali, come l’olio di mandorle oppure l’olio d’oliva, utili a rendere più compatta la pelle.

prweb
Tranci di salmone fresco

Idratate la pelle dall’interno bevendo molta acqua (almeno 1,5 – 2 l di acqua) e introducendo grassi buoni come il pesce ricco di omega 3 (salmone, sgombro, sardine, trota, branzino, ecc…).

Spezie ed erbe aromatiche sono una fonte di riboflavina, la paprika secca e il coriandolo contengono la maggior parte del fabbisogno giornaliero di vitamina B2 e sono ricchi di calcio. Aggiungetele alle vostre pietanze, saranno molto più gustose.

thespiceguyco
Spezie ed erbe aromatiche

Alimenti che ostacolano l’abbronzatura

Proprio come ci sono alimenti che abbronzano la pelle, ci sono anche quelli che possono ostacolare l’abbronzatura:

La vitamina C ostacola l’abbronzatura, perché blocca la produzione di melanina, perciò attenzione a usare troppo spesso creme ricche di questa vitamina.

nypost
Caffè

Un altro consiglio riguarda le bevande: sebbene è noto che durante l’estate dobbiamo ingerire molti liquidi, per favorire lidratazione della pelle, alcune bevande fanno perdere acqua al corpo, invece di dargliela. Questo è il caso di tè, caffè, bevande gassate e soprattutto alcolici.

 

Fonte foto: greenblender.com, thecontriesof.com, spir.com, pixshark.com, prweb.com, thespiceguyco.com, huffingtonpost.com, beautyrose.com

di Angelica Giannini