I sintomi dell’influenza da non sottovalutare

 

L’estate sta finendo… E l’influenza sta arrivando. Come sempre i primi freddi, gli sbalzi termini, i cambiamenti climatici permettono a virus e batteri di banchettare con la nostra salute: non solo l’autunno è una stagione difficile da affrontare per le temperature che si abbassano e l’abbronzatura che se ne va, anche l’influenza ci si mette a rendere ancora meno sopportabile questa stagione. Ovviamente valgono sempre le regole di prevenzione dell’influenza, ma quest’anno come si presenterà?

Sick African American woman checking temperature
I sintomi dell’influenza non vanno mai sottovalutati

I sintomi dell’influenza sono sempre gli stessi, ma a seconda del ceppo virale saranno più o meno intensi e daranno esito a fastidi più o meno sopportabili. Il Ministero della Salute consiglia sempre la vaccinazione nei soggetti a rischio, mentre tutti gli altri possono usare le regole del buon senso per cercare di scongiurare il pericolo influenza. Occhio ai sintomi dell’influenza, da trattare subito per alleviare il fastidio: sono simili a quelli delle malattie da raffreddamento, quindi è meglio non sottovalutare nulla.

– Naso che cola
– Malessere generale
– Febbre, anche molto alta
– Dolori muscolari
– Tosse
– Problemi gastrointesitnali come diarrea, nausea e vomito, tipici dell’influenza intestinale

donna-influenza3
Prevenire è meglio che curare!

E le regole di prevenzione? Meglio ricordarle:

– Lavatevi sempre bene le mani.

– Coprite bocca e naso quando tossite o starnutite

– Isolamento a casa per chi ha i sintomi dell’influenza

– Mangiare più frutta e verdura, per avere vitamine e sali minerali utili per rinforzare l’organismo

di Redazione