Il gelato fa venire mal di testa: svelato il perché

 

Quanti di voi hanno mal di testa dopo aver mangiato il gelato? E’ una sensazione piuttosto comune e abbastanza sgradevole, che rovina il nostro snack a base di uno degli alimenti più amati soprattutto nel periodo estivo. Ma sapete perché viene mal di testa quando si mangia il gelato? Ce lo spiegano Greg Brown e Mitchell Moffit in un libro che svela anche altre piccole curiosità legate alla salute.

gelati (1)
Il mal di testa da gelato: ecco la causa!

Nel libro “Answers To The World’s Weirdest Questions, Most Persistent Rumours and Unexplained Phenomena” scritto dai due autori, che potrete acquistare dal prossimo 2 luglio 2015, si spiegano tante chicche legate al nostro corpo, tra le quali il perché il gelato provoca mal di testa, un dolore che dura pochissimo, appena 20 secondi, e che si manifesta quando una sostanza fredda viene a contatto con il palato.

Quando si mangia il gelato, i capillari che si trova sul pavimento della bocca si restringono come normale risposta del corpo al freddo, per mantenere i nostri organi vitali al calduccio. A questo punto, più sangue viene diretto verso il cervello, per tenere al caldo uno degli organi fondamentali e questo aumenta la pressione del cranio, provocando mal di testa. Il dolore, poi, si fa più intenso quando la sostanza fredda si allontana dalla bocca, perché i capillari si espandono di nuovo, per far fluire correttamente il sangue.

Quando mangerete il gelato, pensate a questa spiegazione: magari il vostro cervello, elaborando il perché del dolore, ve lo farà sentire di meno…

di Redazione