Il gin tonic fa bene alla salute, ecco perché

Il gin tonic è sicuramente uno dei cocktail più famosi dell’estate: adoriamo sorseggiarlo quando siamo al mare in vacanza, insieme ai nostri nuovi amici, ma anche se rimaniamo in città è un aperitivo dissetante gustoso da assaporare nelle calde serate estive. Forse non tutti sanno che il gin tonic non è solo buono e non è solo il cocktail perfetto per l’estate, il gin tonic fa anche bene alla salute. E lo dice la scienza, mica il nostro barista!

Gin&TonicSecondo un recente studio condotto da Asthma UK, ente britannico che studia e diffonde informazioni sull’asma, il gin tonic potrebbe aiutare chi soffre di febbre da fieno e ogni anno deve fare i conti con occhi arrossati, naso che cola, gola dolorante. Per dare una tregua ai sintomi dell’allergia da fieno e dell’asma, questo cocktail è un ottimo rimedio.

Se altri studi dicono che l’alcol potrebbe peggiorare i sintomi dell’asma, ecco che l’ente britannico ha svelato che un bicchiere di gin tonic può avere effetti positivi, migliori di altre bevande sedative utilizzate per curare questi sintomi. Ma perché?

Sappiamo che l’alcol peggiora le allergie, a causa dell’istamina e dei solfiti contenuti all’interno: quindi vino rosso e birra, che contengono alte concentrazioni di queste sostanze, sono da bannare quando soffriamo di allergia da fieno e asma. Però ci sono alcolici che possono fare al caso nostro, perché hanno poca istamina.

Questi alcolici sono proprio il gin e la vodka. In particolare il gin, grazie al suo processo di distillazione, non ha al suo interno alcun solfito. Proprio come l’Absolut Vodka.

Quindi, se vi diranno perché bevete gin tonic, adesso avete la risposta giusta!

di Redazione