In arrivo il caldo africano: i consigli per affrontarlo al meglio

 

E’ in arrivo il caldo africano: siamo in estate, del resto, c’era da aspettarsi che prima o poi le temperature sarebbero arrivate. Le previsioni meteo parlano di un’intensa ondata di calore che interesserà il nostro paese nei primi 10 giorni di luglio: le zone più colpite saranno le regioni del Nord, quelle centrali tirreniche e la Sardegna. Si parla di termometri che possono arrivare a toccare anche i 38-40 gradi nelle ore più calde della giornata e il fenomeno interesserà gran parte dell’Europa.

caldo-estate (2)
Come affrontare il caldo rendendo la casa più fresca

Come fare per sopravvivere al caldo africano che si appresta a colpire gran parte dell’Italia? Ecco le buone norme da seguire!

– Non uscire nelle ore più calde della giornata
Mangiare leggero e fresco, magari facendo più spuntini durante la giornata
Bere tantissima acqua ed evitare alcolici e bibite zuccherate che non dissetano
– Se avete a casa un condizionatore, non tenetelo a una temperatura troppo bassa
– Se avete un ventilatore, non tenetelo puntato addosso, ma usatelo per rinfrescare l’aria (è meglio dell’aria condizionata!)
– D’estate il ventilatore deve essere azionato in senso anti orario, per creare un po’ d’aria fresca che dura a lungo
– Vestitevi in maniera leggera, con colori chiari
– Per tenere la casa fresca, tenente le persiane chiuse, così come le porte delle stanze, per mantenerle più fresche nelle ore più calde
– I cuscini riempiti di grano saraceno mantengono più freschi di notte rispetto alle piume d’oca
Sfruttate l’aria notturna, che di solito è più fresca: aprite le finestre la sera e tenetele chiuse di giorno

di Redazione