La carenza di vitamina D è nemica delle diete

 

La carenza di vitamina D potrebbe mettere a dura prova i nostri tentativi di metterci a dieta: la scoperta è stata fatta da una ricerca italiana, che ha voluto studiare il ruolo di questa vitamina nelle persone sovrappeso. Sicuramente l’obesità è una delle piaghe dei nostri tempi e colpisce sempre più persone anche nel nostro paese. L’allarme arriva dal Congresso Europeo sull’Obesità ECO 2015 che si è da poco svolto a Praga, mentre da una ricerca italiana arriva un nesso tra la carenza di vitamina D e la difficoltà a perdere peso.

Legame tra carenza di vitamina D e obesità
Legame tra carenza di vitamina D e obesità

Lo studio, condotto dalla Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico, ha mostrato come in soggetti obesi o sovrappeso con carenza di vitamina D, un’integrazione sia utile per poter ottenere migliori risultati dalla dieta. Se si riporta il livello di vitamina D a una situazione accettabile, le speranze che una dieta ipocalorica funzioni sono più alte.

Tutte le persone a dieta perché in sovrappeso dovrebbero controllare i livelli di vitamina D e in caso di carenza sarebbe bene integrare la vitamina che solitamente viene somministrata nei primi mesi di vita dei neonati.

di Redazione