La dieta di Gisele Bundchen

Gisele Bundchen è una delle donne più belle a livello internazionale: oggi non sfila più, ma è ancora une strepitosa testimonial per tutti i brand che si affidano a lei. Quando poi la vediamo sul red carpet insieme al marito Tom Brady ci chiediamo come facciano a essere sempre così belli, così perfetti, così in forma. Loro hanno un segreto e oggi ve lo sveliamo: ogni giorno lei si prende cura del suo corpo e della sua bellezza, con una dieta che non è un segreto. Certo, Madre Natura ci ha messo del suo, ma perché non provare a stare in forma come fa lei?

Gisele Bundchen, oltre a fare molto sport, proprio come il marito, che lo fa per professione e anche per passione, sta molto attenta a quello che mangia. Sia la modella, sia Tom Brady che i figli della coppia seguono i consigli di Allen Campbell, loro personale chef e nutrizionista. Anche noi vorremmo averne uno in casa, vero?

Si comincia al mattino con la colazione, da consumare alle 6 del mattino: prima di tutto si beve un bel bicchiere di acqua calda con limone, così il sistema digestivo si risveglia dopo il lungo sonno. Poi via libera a frutta e verdura fresca di stagione, con un succo alle erbe e uno smoothie pieno di vitamine, che arrivano rigorosamente da frutta biologica.

Più tardi, al posto dello spuntino, un bel brunch. A base di cosa? Via libera a frutta fresca, uova, ma anche avocado, pane rigorosamente senza glutine e anche burro di cotto. I pasti principali sono composti da verdure biologiche e cibo integrale: vanno matti per i legumi, per la quinoa e per il miglio. E tutto si cuoce in olio di cocco naturale, niente olio di oliva. Come niente zucchero e farina bianchi, solo integrali.

La carne rossa si vede poco a casa loro, solo una volta al mese e solo magra e biologica. Di solito mangiano pollo, anatra biologici e salmone selvatico. Se andate a cena da loro, sappiate che mangerete entro le 18, così poi il corpo avrà il tempo di digerire e lo stomaco riposerà durante il sonno.

E ricordatevi due volte l’anno di fare un po’ di detox!

di Redazione