La maternità cambia il cervello delle donne

 

La maternità cambia il cervello delle donne e la loro risposta agli ormoni: lo svela una ricerca condotto dall’Università della British Columbia e presentato in occasione dell’Annual Canadian Neuroscience Meeting. Lo studio ha svelato che la causa di questo cambiamento è da rintracciarsi nella rivoluzione degli ormoni sessuali femminili, gli estrogeni, che avviene durante il periodo della gravidanza: una rivoluzione che può influenzare profondamente lo sviluppo di alcune aree importanti del sistema nervoso centrale.

La maternità cambia il cervello delle donne
La maternità cambia il cervello delle donne

Lo studio è stato condotto sui topi in laboratorio per capire se la terapia sostitutiva ormonale consigliata alle donne in menopausa può aumentare il rischio di Alzheimer: i ricercatori hanno scoperto che l’estradiolo, un tipo di estrogeno che si trova maggiormente nelle donne giovani, ha degli effetti benefici, mentre l’estrone, che si trova maggiormente nelle donne anziane, no.

Le terapie ormonali a base di estrone somministrate ai topi hanno reso più deboli le capacità di apprendimento delle femmine di mezza età che erano diventate mamme, mentre le avevano migliorate nelle femmine che non erano madri.

L’ondata di estrogeni in gravidanza può alterare la neuroplasticità e la ricrescita delle cellule nervose della parte del cervello adibita alla memoria e all’orientamento.

di Redazione