La treccia reverse: il nuovo trend che fa impazzire le ragazze

 

Adori le trecce, comode, pettinatissime, estremamente sofisticate, e sei sempre propensa a farle a tutte le tue amiche, anche se nessuna sa ricambiare il favore?!
Poco male, sul web ormai spopola un trend da non perdere: la treccia al contrario!
In realtà non parliamo di un particolare tipo di treccia, ma di una tecnica reverse per realizzarne una, alla francese, al contrario, ovvero lavorandola davanti, anziché dietro.
Realizzarla non è mai stato così semplice (soprattutto se avete un’ancestrale manualità con le trecce fin da quando eravate bambine). Seguite il nostro tutorial passo per passo e guardate il video realizzato da beautynmalia.

tecnica reverse

Occorrente:

un elastico
un pettine

Procedimento:

Pettinate bene i capelli e fate una riga centrale, subito dopo portate le prime due ciocche davanti, iniziando a fare la treccia alla francese, realizzandola a partire dall’altezza del mento.

Lo schema da seguire non è altro che quello della treccia classica, incorporando di volta in volta nuove ciocche di capelli, prese all’esterno, da un lato e successivamente dall’altro, includendole all’intreccio.

Non è importante lo spessore di ogni ciocca che raccogliete, ma ovviamente tanto più saranno sottili, tanto più lo schema della vostra treccia sembrerà intricato ed elaborato.

Più il vostro intreccio sarà fitto inoltre, più la vostra treccia sarà rigida, diversamente otterrete una treccia dallo schema più morbido, il consiglio è quello di non tirare troppo i capelli per prepararvi al momento in cui dovremo fare il reverse.

tecnica reverse
Sollevate delicatamente la treccia, per non scomporla, e portatela indietro come un cerchietto

Dopo aver completato la treccia fissatela con un elastico sottile. Penserete di aver realizzato una sciarpa, ma no, non è questo l’obiettivo: sollevate gradatamente l’intreccio, passandolo lungo il vostro viso e infine lasciatelo cadere indietro: et voilà les jeux son faits!

Per farti un’idea più chiara segui il tutorial video:

 

Ultimo appunto:

Una volta ultimata la treccia, girate la punta al contrario e fissatela con una forcina se non volete si veda, per un effetto ancora più chic.
Come per tutte le acconciature inoltre il consiglio è quello di non realizzarle con i capelli appena lavati, per evitare che le ciocche sfuggano tra le dita, fate lo shampoo preferibilmente la sera precedente e acconciateli l’indomani.
Con una treccia così non passerete sicuramente inosservate e la tecnica reverse rimarrà un nostro piccolo segreto!!

Una volta imparato questo metodo rivoluzionario, puoi provare anche altre acconciature e raccolti senza più bisogno di impazzire con pettine e forcine.

Puoi provare a realizzare la mezza coda con elasticini.

 

foto credits: @beautynmalia

di marilu.briguglio