Le buone abitudini da promuovere e le cattive da evitare per la salute del cuore

 

Oggi è la Giornata Mondiale del cuore, l’organo più importante per la nostra stessa vita. Oggi la principale causa di morte nel mondo è rappresentata proprio dalle malattie cardiovascolari, che ogni anno uccidono 17,3 milioni di persone. Spesso queste malattie sono provocate da cattive abitudini: basterebbe cambiare stile di vita, per poter ridurre il rischio di morire per patologie a carico del cuore, come ricorda la World Heart Federation, che raggruppa 200 organizzazioni nazionali, che ha promosso l’iniziativa. Quest’anno l’hashtag di riferimento è #poweryourlife, ricarica la tua vita.

giornata-mondiale-del-cuore1
Oggi è la Giornata Mondiale per il Cuore

Se sono molte le iniziative in diverse città italiane, ecco che in questa giornata ci arrivano 13 regole per poter proteggere il nostro cuore. E la nostra vita.

1. Attenzione agli zuccheri e ai grassi contenuti nei cibi preconfezionati: riducete il consumo di bevande zuccherate e succhi di frutta.

2. Mangiate frutta fresca ed evitate dolci e alimenti zuccherati. Ogni giorno mangiate 5 porzioni di frutta e verdura, possibilmente fresche.

3. Riducete gli alcolici.

4. Preparate in casa il cibo, anche se verrà consumato a scuola o al lavoro.

5. Fate 30 minuti di esercizio fisico moderato per cinque volte alla settimana.

6. Siate attivi ogni giorno: fate le scale, camminate, andate in bicicletta.

7. Chiedete consiglio al medico sull’attività fisica giusta per voi e usate le app per monitorare la vostra salute.

8. Smettere di fumare è importante!

9. Attenzione anche al fumo passivo.

10. Se non riuscite a smettere di fumare, chiedete aiuto ai centri anti fumo o a esperti.

11. Attenzione al diabete, perché nei diabetici le malattie cardiovascolari rappresentano il 60% delle cause di morte.

12. Imparate a misurare ogni giorno la pressione del sangue.

13. Attenzione al colesterolo e misurate anche il vostro peso e l’indice di massa corporea.

di Redazione