Le ore di sonno variano secondo l’età

 

Aprite le orecchie gente!
Per star bene e sentirsi riposati non è detto che bisogna dormire 8 ore al giorno, o meglio… è errato generalizzare.
Il “fabbisogno” di sonno varia secondo l’età.
E a far chiarezza una volta per tutte sull’argomento,  è arrivata una delle istituzioni più autorevoli in tema di “buonanotte e buon riposo”, ovvero la National Sleep Foundation americana, che ha pubblicato sulla rivista Sleep Health le nuove linee guida in tema, ovvero una tabella con il numero di ore consigliate in base all’età.

Ecco, tappa per tappa della vita, le ore di sonno raccomandate secondo la Sleep Foundation americana:

– Neonati 0-3 mesi: dalle 14 alle 17 ore; appropriato 11-13 ore e fino a 18-19 ore; non raccomandato al di sotto delle 11 ore e al di sopra delle 19

– Dai 4 agli 11 mesi: dalle 12 alle 15 ore; appropriato 10-11 ore o 16-18 ore; non raccomandato meno di 10 ore e più di 18

– 1-2 anni: dalle 11 alle 14 ore; appropriato 9-10 ore e fino 15-16 ore; non raccomandato meno di 9 ore o più di 16

– 3-5 anni: 10-13 ore; appropriato 8-9 ore e fino a 14 ore; non raccomandato meno di otto ore e più di 14

– 6-13 anni: 9-11 ore; appropriato 7-8 ore e fino a 12 ore; non raccomandato meno di 7 ore e più di 12

– 14-17 anni: 8-10 ore; appropriato da 7 ore e fino a 11; non raccomandato meno di 7 ore e più di 11

– 18-25 anni: 7-9 ore; appropriato da 6 e fino a 10-11 ore; non raccomandato meno di 6 ore e più di 11

– 26-64 anni: 7-9 ore, appropriato da 6 e fino a 10 ore, non raccomandato meno di sei ore e più di 10

– 65 anni e oltre: 7-8 ore; appropriato da 5-6 ore e fino a 9, non raccomandato meno di 5 ore e più di 9

di Eliana Avolio