Le proprietà benefiche dell’Echinacea

 

L’echinacea è un ottimo rimedio naturale da applicare in questo periodo perché stimola il sistema immunitario: è utile quindi contro influenza, raffreddore, tosse e bronchite. L’echinacea è una pianta erbacea facente parte della famiglia delle Asteracee: ha attività immunostimolante, antivirale, antibiotiche (grazie all’olio essenziale ricco di terpeni) e antinfiammatorie. Viene anche usata come antirughe, contro le smagliature, per purificare la pelle e tonificare la microcircolazione.

Il fiore dell'echinacea
Il fiore dell’echinacea

L’echinacea si dimostra particolarmente utile nel combattere le infezioni respiratorie, quindi raffreddore, tosse, bronchite con o senza febbre. Inoltre è utile per le infiammazioni del cavo orale e anche per le infiammazioni del tratto urinario.

Altro suo uso riguarda la cicatrizzazione delle ferite. Non va invece usata da chi è allergico alle Asteracee, da chi soffre di allergie ai pollini (stimola il sistema immunitario che è già abbondantemente stimolato dagli allergeni), da chi soffre di malattie autoimmuni (o da chi prende farmaci immunosoppressori), in gravidanza e in allattamento.

di Laura Seri