L’influenza 2017-2018 sarà la peggiore degli ultimi tempi

L’inverno sta arrivando… e pur l’influenza! Se c’è una cosa che proprio non ci piace della stagione fredda è proprio il virus dell’influenza, che ogni anno mette a letto milioni di italiani, ma che in realtà colpisce in tutto il mondo con numeri davvero impressionanti. Arrivano i primi freddi e puntuale arriva anche lei, la malattia più temuta di tutto l’anno, perché sappiamo che sfuggirle è praticamente impossibile. Forse si salva solo chi ha fatto il vaccino e non ha tanti contatti con il mondo esterno, per tutti gli altri sappiate che sta arrivando e sarà una tra le peggiori degli ultimi anni.

Curarsi con l'argento proteinatoSecondo fonti australiane, il virus, che ha colpito il sud-est asiatico e la penisola araba, sta arrivando in Europa e sarebbe la peggiore epidemia di influenza degli ultimi 10 anni. Il virus appartiene a uno dei ceppi più forti: in Australia molte persone hanno avuto conseguenze gravi, per una malattia che consideriamo banale, ma che non lo è affatto. In Australia sono già morte 52 persone!

Il periodo più a rischio, come sempre, sarà quello di Natale: che bello, vero? Le stime parlano del periodo tra il 20 dicembre e il 10 gennaio, quando assisteremo a un vero e proprio boom. I luoghi più a rischio per contrarre il virus sono quelli affollati, come scuole, uffici, supermercati…

Come fare per cercare di evitare di prendere l’influenza? La prevenzione è fondamentale: dobbiamo lavarci spesso le mani, coprirci la bocca e il naso con un fazzoletto quando starnutiamo o diamo un colpo di tosse e ai primi sintomi dell’influenza dobbiamo per forza stare a casa. Non si tratta solo di non fare gli eroi e andare al lavoro anche con la febbre: se andiamo in giro diffondiamo ancora di più il virus!

Altri consigli per cercare di prevenire l’influenza sono i soliti di uno stile di vita sano: dormite a sufficienza, almeno 7 ore a notte per gli adulti, mangiate sano, non saltate la colazione, mangiate frutta verdura, evitate lo zucchero e non arrivate al pasto troppo affamati.

Fate attività fisica: stare all’aria aperta fa bene a tutti in questo periodo, basta coprirsi bene! Occhio allo stress: abbassa le nostre difese immunitarie!

di Redazione