Lo stress da lavoro ci toglie 33 anni di vita

Lo stress da lavoro è davvero terrificante: non solo rovina il tempo che trascorriamo in ufficio (e purtroppo è davvero molto tempo!), ma rovina anche il nostro tempo libero, quello magari trascorso con la nostra famiglia. Lo stress da lavoro ci rovina la vita e rovina a volte anche i nostri rapporti sociali, in famiglia, con gli amici, con i colleghi… Questo lo sappiamo, ma un recente studio ci dice anche che lo stress da lavoro ci accorcia anche la vita. Di ben 33 anni! Li rivogliamo indietro!

I ricercatori della Harvard University e della Stanford University ha stabilito quanto anni ci porta via un ambiente di lavoro stressante e ostile. Non si parla solo di qualche annetto, ma ben di 33 anni, un arco di tempo davvero importante. Gli anni si riducono per alcune categorie sociali meno a rischio di altre.

Lo studio ha scoperto che in alcune zone degli Stati Uniti l’aspettativa di vita era più alta di almeno 33 anni rispetto ad altre. Quale sarebbe stato il motivo? Proprio lo stress da lavoro influisce particolarmente, che non colpisce tutti indiscriminatamente, come scoperto da un’indagine condotta su un gruppo di volontari.

Secondo lo studio, infatti, uomini e donne con meno di 12 anni di studi avrebbero la stessa aspettativa di vita di chi ha vissuto negli anni Cinquanta e Sessanta: chi ha un basso livello di educazione, subisce uno stress maggiore a lavoro e finisce per avere un’occupazione in luoghi altamente stressanti e ostili.

Ci sono anche altri fattori che, però, giocherebbero un ruolo fondamentale nello stress da lavoro: la precarietà, i licenziamenti frequenti, i periodi di disoccupazione in cerca di un nuovo posto. Anche tutto questo ci accorcia la vita.

Insomma, non riuscire a controllare la nostra vita lavorativa influisce moltissimo sulla nostra vita: non dimentichiamolo!

di Redazione