Lo yoga può essere pericoloso

Lo yoga può anche essere pericoloso. Spesso siamo portati a pensare che si tratta di una pratica che tutti possiamo fare, perché dolce e perché fa bene a mente e corpo. E questo è vero, ma bisogna fare attenzione, perché se non si è preparati può anche essere molto pericoloso. Negli Stati Uniti, dove 20 milioni di persone fanno yoga, il dibattito è stato aperto, per parlare non solo dei benefici dello yoga, ma anche dei possibili rischi che si corrono in alcuni casi.

Se non si è preparati, lo yoga può essere pericoloso

A sollevare dubbi e incertezze, William J. Broad, autore del libro The Science of Yoga: The Risks and Rewards. Lui ha una posizione estremista sulla questione: secondo l’autore, infatti, la maggior parte delle persone che fanno yoga dovrebbero smettere, perché non si è preparati.

Black sottolinea che soprattutto le posizioni più estreme dello yoga possono essere pericolose se il fisico non è allenato: e non è che facendo un paio di ore di lezione a settimana che ci si prepara al meglio.

Alcune riviste scientifiche, inoltre, sottolineano che sono diverse le posizioni di yoga pericolose, che possono farci incorrere in fratture, ferite e anche in disabilità permanenti.

Insomma, non improvvisiamoci, evitiamo il fai da te e impariamo a conoscere i limiti del nostro corpo: non è anche questo che lo yoga insegna?

di Redazione