L’odore dei libri diventa un profumo

 

Qualcuna di noi amerà tantissimo leggere i libri, quelli stampati su carta, talmente tanto da rinnegare l’acquisto degli ebook. Tra le varie motivazioni che spingono ad apprezzare il libro stampato è il piacee dell’odore della carta. In effetti, l’odore del libro è un’essenza, poichè la carta con cui è fatto viene ricavata dagli alberi che contengono lignina, una sostanza simile alla vanillina.

E’ così che nasce l’idea di creare un profumo che “sa di libro”, proposto da alcuni produttori. Ad esempio  la Sweet Tea Apothecary propone il profumo al libro antico, che si chiama Dead Writers Perfume.

Profumo di libro
Profumo di libro

Anche il profumiere Christopher Brosius ha prodotto una linea di profumi che odorano di libri antichi, la In the Library. Si tratta di fragranze personali e per la casa, per creare la sensazione di sentirvi circondati da tomi antichi.

Infine, la Paper Passion vanta di aver catturato l’essenza esatta dei libri appena stampati. Questo profumo costa circa 200 dollari  a bottiglia.

 

di Marianna Feo