Mai a letto truccate: ecco perchè

 

Ammettiamolo: quante volte vi è capitato di rientrare tardi la sera o di addormentarvi truccate sul divano e di dire “vabbè dai, vado a letto truccata, non ce la posso fare a struccarmi”!
Lo diciamo a noi stesse e alla fine ci chiediamo che male potrà mai farci se qualche volte ci addormentiamo senza aver deterso bene il viso, togliendo  mascara, fondotinta e ombretti dal viso.
In realtà non potete immaginare a quali problemi andate incontro se per una sera (o ancor peggio per molte sere di seguito) decidete di addormentarvi con ancora tutto il make-up del giorno sul viso.

La pulizia, infatti, più ancora dei singoli prodotti che scegliete per il vostro viso, è la migliore alleata della vostra pelle. Ogni sera, infatti, sulla pelle, oltre al trucco, si accumulano germi, batteri, residui di smog e polveri sottili che sporcano e rendono impura le pelle. Tutta questa sporcizia che si accumula sull’epidermide contribuisce in primis alla formazione di brufoletti e alla dilatazione dei pori, ma sopratutto non lascia respirare la pelle che, quindi, tenderà a cedere.

Durante la notte, infatti, la pelle lasciata libera e ben detersa ha il tempo di fare un buon ricambio cellulare, di assorbire i principi attivi della vostra crema notte, ma se non la pulirete prima di addormentarvi finirà per seccarsi, arrossarsi o ancor peggio creparsi, con la conseguente comparsa di rughette più e meno marcate nelle zone più delicate come quelle degli occhi e delle labbra.

Molti studi hanno, infatti, dimostrato che le donne che non hanno l’abitudine di struccarsi prima di addormentarsi dimostrano almeno dieci anni in più rispetto alla loro età.

Struccarsi prima di andare a dormire è essenziale per pulire la pelle del viso e lasciarla respirare
Struccarsi prima di andare a dormire è essenziale per pulire la pelle del viso e lasciarla respirare

Per detergere bene la pelle non basta, però, utilizzare solo l’acqua o, ancor peggio, acqua e sapone per le mani, ma bisogna scegliere i prodotti giusti per la propria pelle.

Niente panico, però: una volta individuata con certezza la tipologia della nostra pelle (mista, secca o sensibile) basterà trovare 2/3 prodotti strategici per detergere la pelle in pochi minuti prima di addormentarsi.

Per pulire, infatti, il viso e lasciare la pelle libera di ossigenarsi e ringrescarsi bastano un latte detergente o un’acqua micellare che, con l’uso di un dischetto di cotone, rimuoveranno dal viso il sebo in eccesso, il make up e le sporcizie. Dopo il latte bisognerà usare un buon tonico, perfetto per ricompattare la pelle e normalizzare il PH.

Per gli occhi potete poi usare un prodotto specifico, magari uno struccante waterproof perfetto per eliminare eyeliner e mascara.

Se la serata, però, è stata davvero tosta e siete così stanche da non potervi concedere la vostra beauty routine della sera, almeno cercate di pulire quanto meglio il viso usando qualche struccante multitasking a base oleosa o spumosa che riesce a rimuovere make-up e impurità in una sola passata o, nelle serate più pigre, tenete a portata di mano delle salviettine struccanti delicate che almeno vi impediranno di addormentarvi ancora completamente truccate, la vostra pelle vi ringrazierà!

Per detergere il viso prima di dormire vi bastano un tonico e un latte detergente, ma per le serate più "toste" possono bastare uno struccante multitasking o le salviettine detergenti delicate
Per detergere il viso vi bastano un tonico e un latte detergente

di Carlotta Rubaltelli