Natale e igiene orale, 4 consigli per la salute dei denti

Natale e Capodanno mettono a dura prova la nostra salute, in particolare quella dei denti, complici i dolci tipici delle feste di fine anno: pandori, panettoni, tronchetti, torroni, caramelle e anche brindisi con drink alcolici che non solo mettono a dura prova la nostra dieta, ma anche la nostra salute orale. Bisogna correre ai ripari e fare molta attenzione, per non ritrovarsi dopo la Befana a dover chiamare d’urgenza il dentista per risolvere problemi insorti durante i bagordi delle feste di fine anno.

Francesca De Siena, igienista dentale, Dottore magistrale in scienze delle professioni sanitarie tecnico assistenziali e Direttore attività professionalizzanti per il corso di laurea di igiene dentale presso l’Università degli Studi di Milano (UNIMI), ci dà quattro utili consigli per tenere denti e gengive al sicuro anche durante le feste di Natale:

1. Riserva sempre 5 minuti al giorno per l’igiene orale con 4 semplici mosse: lavate i denti due volte al giorno con un dentifricio al fluoro non abrasivo; prima di spazzolare i denti, aspettate 20 minuti dopo pranzi e cenoni; spazzola un’arcata alla volta per 2 minuti e sciacquate; utilizzate sempre almeno una volta al giorno lo scovolino interdentale per rimuovere i residui di cibo tra un dente e l’altro.

2. Scegliete lo scovolino più adatto alla bocca, della giusta dimensione. In commercio ne esistono di diverse misure, classificate ognuna con un diverso colore, così riuscirete a scoprire al meglio qual è quello che fa al caso vostro.

3. Superate l’imbarazzo e l’inestetismo del cibo fra i denti, anche fuori casa: esiste uno stick interdentale in silicone che si può usare dopo i pasti quando non mangiamo a casa. E’ il primo soccorso per il cibo intrappolato tra i denti, che non sostituisce spazzolino e scovolino, ma ci aiuta quando non siamo a casa per evitare infezioni, sanguinamenti gengivali o rischio di carie.

4. Pianificate sempre il controllo dal vostro igienista, andando dal dentista con regolarità, per controllare se è tutto a posto, e ricordandovi di eseguire ogni anno una pulizia dentale.

di Redazione