Nuoto e capelli: come farli andare d’accordo

 

Guardando tutte quelle nuotatrici alle Olimpiadi scorse ho pensato spesso ai loro capelli e a come si può stare tante ore nell’acqua e avere capelli sempre perfetti. Io ho rinunciato alla piscina proprio perché non riuscivo a gestirli come si deve.
L’acqua marina e ancor più il cloro sono una vera e propria catastrofe per i capelli perché li seccano, li inaridiscono e li indeboliscono, ma per mantenerli lucenti e belli anche in condizioni di stress estremo è opportuno dedicargli qualche attenzione in più, come per esempio applicare maschere nutritive e idratanti o oli ristrutturanti e lavarli con uno shampoo delicato. Perciò se la vostra idea è di tornare in piscina, così facendo con il tempo anche i vostri capelli saranno a prova di nuotatrice! Ecco i nostri migliori consigli per voi:

Prima di entrare in acqua

Francesca Dallapé e Tania Cagnotto

Prima di entrare in piscina, proteggete i capelli con oli specifici (ai semi di lino e simili) e sciacquateli con acqua dolce. Indossate sempre la cuffia avvolgendoli in uno stretto chignon.

Shampoo e balsamo

Shampoo e balsamo Alterna Caviar

Avrete bisogno di prodotti lucidanti, perché il cloro opacizza tantissimo, e nutritivi. Avete sentito mai parlare dello shampoo al caviale? Ha proprietà rigeneranti eccellenti e lascia la chioma morbida. Inoltre, se li lavate molto spesso dopo la piscina, prediligete prodotti che non aggrediscano il loro film protettivo.

Federica Pellegrini

Ormai l’estate è finita, però se vi capita di fare qualche viaggio in paesi esotici, esistono anche shampoo specifici doposole per contrastare eventuali viraggi di colore e l’inaridimento. Concedetevi una cura più specifica che preservi la lucentezza.

Maschera

Maschera per i capelli ristrutturante, nutriente e idratante

Nel beauty case di una nuotatrice non possono mancare maschere ristrutturanti, nutritive e idratanti. In particolare, sono ottime quelle all’argan, ai burri e agli oli rigeneranti.

Per il colore

Andare dal parrucchiere

Se avete la tinta o varie schiariture, sappiate che il cloro le mette a rischio perché tende a sbiadire. Armatevi di prodotti per mantenere vivo il colore e fissarlo sul capello e mi raccomando se potete fate visita più spesso al vostro parrucchiere di fiducia.

Fonti foto:

di Angelica Giannini