Occhi gonfi: rimedi per curarli

 

Capita spesso di svegliarsi con gli occhi gonfi e appesantiti, oggi vi spieghiamo le cause e come fare per porvi rimedio.
La zona perioculare è una delle più soggette a gonfiori, i cosiddetti edemi, caratterizzati da un eccessivo ristagno di liquidi. Le cause? Stress, ore piccole, predisposizione genetica e anche un’alimentazione sbagliata, alcol compreso! Per contrastare questo inestetismo, che rende il viso stanco e spento e averlo radioso, sono molti gli accorgimenti che possiamo adottare, sia come prevenzione, che per problemucci dell’ultimo minuto. Ecco come fare:

Pronto intervento

occhiCollage
Rimedio last minute per occhi gonfi

Se il problema va risolto all’istante, una soluzione last minute è tenere pronti in frigorifero due cucchiaini da dessert e applicarli sulla palpebre per circa un minuto, perché il freddo sgonfia. Potete fare la stessa cosa anche con un cubetto di ghiaccio, ma avvolto in un fazzolettino, da passare sulla zona per qualche minuto. Oppure, le famose bustine di tè fatte raffreddare sono un ottimo rimedio drenante, così come le classiche fettine di cetriolo o di patata.

Prevenzione vera e propria

Bere tanta acqua

La vera differenza, tuttavia, la fa la prevenzione. Ecco una serie di buone regole da rispettare per evitare gli occhi gonfi:

– Bere tanta acqua, circa 2 litri al giorno, per mantenerci idratate.
– Risciacquare il viso con acqua fredda e tamponare con un asciugamano.
– Limitare il più possibile aperitivi, bibite piene di zuccheri e alcol.

Prediligere una dieta a basso contenuto di sale

– Prediligere una dieta a “basso contenuto di sale” e dare spazio invece a cereali integrali, carne bianca, frutta, verdura, legumi e tisane. Consumare cavolo o succo di mirtillo, entrambi sono diuretici e aiutano a “evacuare” alcuni liquidi in eccesso. Evitare se possibile la caffeina come diuretico di scelta, in quanto può interferire con il sonno e riportare il gonfiore.
– No al fumo. Il fumo ha effetti molto nocivi sulla pelle e peggiora sensibilmente le problematiche legate al gonfiore perioculare.

Fare sport

– Sì, invece, allo sport. Fare attività fisica favorisce la circolazione e il drenaggio dei liquidi in generale e contribuisce a far funzionare meglio tutti gli organi del nostro corpo. Basta una camminata di 30 minuti a giorni alterni per fare la differenza.

Dormire con la testa sollevata

– Dormire a sufficienza. Se abbiamo gli occhi gonfi per tutto il giorno, potrebbe essere semplicemente perché non dormiamo a sufficienza. Il gonfiore sotto gli occhi è un sintomo comune della privazione del sonno.
– Quando andiamo a dormire, abituiamoci a utilizzare due cuscini, in modo che la testa sia leggermente più sollevata rispetto al resto del corpo.

Fonti foto: huffingtonpost, health.harvard.edu, popsugar, youtube

di Angelica Giannini