Perché bisogna lavare i capelli con l’acqua fredda o tiepida?

 

Sarebbe sempre meglio evitare di usare l’acqua calda per lavarsi i capelli. Non è che bisogna lavarseli in pieno inverno con l’acqua ghiacciata, bisogna solo ricordarsi di non lavarsi i capelli con l’acqua troppo calda perché danneggia i capelli, rendendoli alla lunga opachi e sfibrati. D’inverno possiamo lavarli con l’acqua tiepida, mentre d’estate anche con l’acqua fredda. Dobbiamo poi ricordarci di fare sempre l’ultimo risciacquo con l’acqua fredda: non solo rende i capelli più lucidi, ma restringe anche i pori della pelle, bloccando così l’ingresso dello sporco.

Acqua fredda o acqua calda per lavarsi i capelli?
Acqua fredda o acqua calda per lavarsi i capelli?

L’altro buon motivo per non usare l’acqua calda è che con quest’ultima i capelli si disidratano, diventano secchi e creano un effetto crespo.

Ci sono però due casi in cui non conviene utilizzare l’acqua fredda per lavarsi i capelli. Se sono molto sporchi, meglio l’acqua calda per rimuovere la sporcizia (però si può sempre fare l’ultimo risciacquo con l’acqua fredda per ottenere comunque il beneficio dei capelli lucidi). Inoltre se avete i capelli sottili fate attenzione perché l’acqua fredda potrebbe appiattirli ulteriormente.

Foto: Flickr

di Laura Seri