Perché i tacchi fanno male alla salute delle donne

 

Sono la croce e la delizia di ogni donna: non rinunceremmo mai a un paio di scarpe con il tacco, perché slanciano la figura, anche se poi ci lamentiamo sempre della scomodità di un tipo di calzatura che non è certo fatto per stare a lungo ai nostri piedi o per farci andare troppo lontano. Dopo la polemica di Cannes 2015, con alcune donne inviperite perché non sono state fatte salire sul red carpet perché indossavano scarpe basse, ecco che un esperto ci dice perché i tacchi fanno male.

tacchi (2)
Scarpe con il tacco alto

Il Dr Steve Preece, esperto della University of Salford, ci dice perché a lungo andare i tacchi possono causare danni alla nostra salute. Sono diversi i disturbi che potrebbero insorgere in chi è abituato a sfoggiare scarpe con tacchi più o meno vertiginosi. Fate dunque attenzione!

Cambiano il modo di camminare

Indossare regolarmente scarpe con i tacchi alti e per un periodo lungo può cambiare la nostra camminata, causando a lungo andare problemi alle ossa e alle articolazioni.

Le scarpe con il tacco aumentano il rischio di cadere

E di prendere anche delle belle storte. La stessa sorte tocca alle scarpe con tacchi a spillo così come alle classiche zeppe, che mettono a rischio il nostro equilibrio.

Le scarpe con il tacco possono aumentare il male alla schiena

La postura che ci danno non è naturale e per mantenere l’equilibrio sforziamo troppo proprio sulla schiena. Chi già soffre di dolori a suo carico, potrebbe vederli peggiorare.

Come devono essere le scarpe?

L’importante è non abusare delle scarpe con tacchi troppo alti, così come sarebbe bene non abusare di scarpe troppo basse. Un po’ di sostegno sul tallone non deve mancare, così come una punta adeguata per ospitare la forma del nostro piede.

di Redazione