Perché si assottigliano i capelli?

 

Milioni di persone perdono i capelli più velocemente di quanti ne ricrescano! E’ un dato di fatto, ne perdiamo l’80%, quando li laviamo o li spazzoliamo, il resto cade naturalmente.
Ma è una percentuale minuscola rispetto ai capelli che abbiamo, circa 150mila. Il più delle volte è la genetica a determinare la consistenza e il volume dei nostri capelli, in altre parole, con i capelli sottili si nasce. E tutte vorremmo possedere una folta chioma di capelli da poter mettere in mostra, tuttavia sebbene la genetica determini gran parte del volume dei capelli, ci sono errori di stile e cause fisiologiche che possono aggravare il problema: dall’uso di strumenti sbagliati alle carenze alimentari, dagli errori nel colore, alle trasformazioni dell’età.

Ecco cosa c’è da sapere e da fare, per preservare la robustezza capillare e avere una chioma folta e vaporosa:

Carenze alimentari

Proviamo qualche integratore per capelli…

Tra le cause dell’assottigliamento capillare, con successiva caduta, c’è la carenza di vitamine e minerali, come la vitamina D, la vitamina B12 e il ferro. Possono essere conseguenza, a volte, di un super allenamento o di una dieta prolungata. QUI trovate gli integratori che fanno al caso vostro!

Usare spazzole sbagliate

No alle spazzole piatte e di metallo!

A volte, l’assenza di volume può essere dovuto all’uso di spazzole sbagliate, tipo quelle piatte e di metallo. E’ meglio puntare, invece, su quelle rotonde con setola di cinghiale, che garantiscono una presa migliore del capello e conferiscono più volume.

Avere un colore uniforme, senza sfumature

Via libera alle sfumature…

Con un’unica tonalità su tutta la chioma, le ciocche potrebbero apparire estremamente sottili. Dopotutto si dice che il monocolore snellisca, no? Aggiungete perciò dei toni variegati, per dare dimensione e creare l’illusione di ciocche più piene.

Avere capelli troppo lunghi

Meglio optare per un long bob… (Jennifer Lawrence)

Se il capello è sottile, la lunghezza non aiuta e, al contrario, assottiglia visivamente. Conviene puntare su un taglio medio, esempio il long bob che rimane ugualmente versatile e permette di creare movimento su più livelli, dando l’idea di un volume e una dimensione maggiori.

Legarli spesso

Proviamo a lasciarli sciolti ogni tanto… (Ariana Grande)

Legare spesso i capelli in acconciature come la coda di cavallo o un chignon ben tirato, stringono i capelli con frequenza, tendono il follicolo pilifero e favoriscono la rottura, la caduta e, in generale, l’assottigliamento del fusto.

Attenzione al colore della carnagione

Anche un po’ di fondotinta ogni tanto…

Se il colorito è ultra pallido e i capelli sono biondo platino potrebbero apparire particolarmente sottili, poiché manca la profondità. La soluzione ideale è aggiungere alcune sfumature di colore per variare il tono ed evitare l’effetto piatto.

Usare piastre e spazzole calde

Abbassiamo la temperatura!

L’uso di piastre o spazzole calde può essere d’aiuto per dare corpo ai capelli, ma l’eccesso di calore rischia di rovinare il capello. Meglio evitare l’uso delle temperature più alte per non danneggiare la cuticola, con conseguente indebolimento e rottura dei capelli.

Anche i capelli invecchiano!

Mettiamoci l’anima in pace, purtroppo anche i capelli invecchiano! (Maryl Streep)

Anche i capelli, col passare degli anni, subiscono gli effetti del processo di invecchiamento, diventano più sottili, difficili da pettinare, privi di luminosità e vitalità.

Fonti foto: JML, All things hair, stellar

di Angelica Giannini