Perché usare il miele di Maguey al posto dello zucchero

 

Se siete a dieta o volete cercare di limitare gli zuccheri nella vostra alimentazione, potrebbe fare al caso vostro assaggiare il miele di Maguey. Si tratta dello sciroppo d’agave, un dolcificante che si ricava dall’agave blu, detta Agave Tequiliana Weber. Questo miele può essere usato al posto dello zucchero, poichè non è aromatico ed è in grado di dare dolcezza senza alterare il sapore di cibi e bevande.

Questo sciroppo veniva usato nell’antichità, ad esempio dagli egizi e dai romani, per le sue proprietà terapeutiche, in particolare per curare ferite ed ustioni. Oggi, sappiamo che il miele di Maguey ha diverse proprietà per cui vale la pena sostituirlo ogni tanto allo zuchero.

Miele
Il miele di Maguey si può usare al posto dello zucchero

Prima di tutto, la sua consistenza particolarmente vischiosa lo rende amico della dieta, in quanto favorisce il senso di sazietà. Inoltre, il succo di Maguey è ricco di sali minerali ed oligominerali e alcuni sostengono che dia un aiuto al sistema immunitario. Nonostante questo miele riesca a dolcificare in maniera molto intensa, il succo può essere consumato, qualche volta, anche da chi soffre di diabete.

Nel miele di Maguey si trova un carboidrato che è utile a tenere sotto controllo il colesterolo. Qualcuno sostiene  che il nettare d’agave sia inoltre una sostanza antitumorale e che aiuti a contrastare l’osteoporosi dato l’alto contenuto di calcio.

C’è però chi sostiene però che lo sciroppo d’agave  non sia poi così salutare, poichè vengono impiegati alcuni processi chimici per far sì che il prodotto si possa mantenere più a lungo. In ogni caso, la cosa migliore da fare è sempre seguire una dieta equilibrata e il più possibile varia, in modo da integrare tutte le proprietà di cui necessita il nostro organismo.

 

di Marianna Feo