Più ferro per affrontare il caldo

 

Quando si affronta il cambio di stagione si va incontro a una serie di malesseri generali, tra cui, stanchezza, irritabilità, insonnia.
Per risolvere questi problemi un ruolo fondamentale lo ricopre (come sempre) l’alimentazione.
In particolare per far fronte al caldo sarebbe meglio aumentare la quantità di ferro che introduciamo con la dieta.

Pensate che nonostante alcuni cibi siano ricchi di ferro solo una piccola quantità viene realmente assorbita dal nostro organismo. Inoltre dovete sapere che i cibi di origine animale consentono un maggiore assorbimento del ferro rispetto ai cibi di origine vegetale, ecco perché chi segue una dieta vegetariana deve stare più attento.

Per migliorare l’assorbimento di ferro potete seguire questi due consigli:

– evitare le cotture prolungate che trasformano i nutrienti come il ferro da organici a inorganici e pertanto più difficilmente assimilabili;
– aggiungere succo di limone o un frutto a fine pasto per facilitare l’assorbimento del ferro libero.

di Eliana Avolio