Posta la foto della sua mastectomia: “Il cancro non è un gioco”

 

Leeanne Curry, 36 anni e mamma di due bambini, sopravvissuta ad un cancro al seno dopo 16 cicli di chemioterapia e una mastectomia, ha deciso di mostrare il volto duro e reale della malattia.
La foto delle sue cicatrici, senza filtri né censure, ha raggiunto in pochi giorni più di 100mila condivisioni.
“Il cancro non è un gioco”, scrive Leeanne.

Nasce da una foto la sua invettiva contro la sfida #HoldACokeWithYourBoobsChallenge, lanciata dal produttore di contenuti per adulti Danny Frost e dalla modella Gemma Jaxxchi, che consiste nel posizionare una lattina di Coca Cola tra i seni e postare la foto sui social network. E Leeanne, che il cancro l’ha vissuto davvero, reagisce così:

Schermata 2015-06-10 alle 10.32.27

“Ok gente, un altro gioco per la prevenzione del cancro al seno consiste nel posizionare una lattina di Coca Cola tra i seni e postare la foto sui social network”. “Ho capito che il cancro non è un gioco. A chi ha un tumore non importa se ti infili una Coca Cola tra le tette o quanti tatuaggi hai o di che colore è il tuo reggiseno o dove hai lasciato la tua maledetta borsa.
E la peggiore di sempre: “Ho usato il mio seno per non pagare una multa”, basta con tutto questo! Questa foto (e sì, sono io) è vera prevenzione. Se ti offende, cancellami! Ho queste cicatrici perché non ho accettato di morire così presto. Non fatevi coinvolgere da questi stupidi giochi e controllate il vostro dannato seno!”.

 

di Eliana Avolio