Prendere il sole può aiutare le donne in cerca di un bebè

 

Lo sapevate che prendere il sole può aiutare le donne che sono in cerca di un bambino? Sicuramente dal punto di vista psicologico, il sole può essere di giovamento, perché allontana stress, ansia, preoccupazioni e ci permette di rilassarci. Ma i ricercatori, che hanno presentato questo studio in occasione di una conferenza europea sulla fertilità, spiegano che i benefici si hanno a un mese dall’esposizione.

abbronzatura (2)
Prendere il sole aiuta le donne a rimanere incinte

Frank Vandekerckhove, un ricercatore belga che ha presentato i risultati di questo studio, sottolinea come non siano le condizioni del momento a influenzare la fertilità della donna, ma il fatto di aver preso il sole un mese prima. Un periodo di bel tempo, magari trascorso al mare, in tutta rilassatezza e calma, non solo aiuta per lo stress, ma anche per le condizioni climatiche che aumenterebbero le possibilità di rimanere incinta.

Lo studio ha scoperto che la maggior parte dei concepimenti, tra i casi presi in esame, era avvenuto a un mese esatto da una condizione meteorologica positiva (sole, caldo, ma non troppo,a senza di pioggia). I casi riguardavano donne che si erano sottoposte alla fecondazione in vitro: quando il mese prima era stato soleggiato e le donne avevano fatto dei bagni di sole, le probabilità di successo erano superiori del 35%.

Questo potrebbe essere provocato da un aumento dei livelli di vitamina D o da livelli alterati della melatonina, un importante ormone.

di Redazione