Pulire e idratare la pelle del viso dopo l’estate

 

La prima cosa di cui ha bisogno la pelle dopo un’intensa stagione al mare, in seguito a prolungate esposizioni al sole, è un bagno d’idratazione.
Sebbene le vacanze abbiano giovato al nostro umore, spesso il colorito dorato e radioso scolorisce via rapidamente, lasciando della tintarella solo un ricordo: un incarnato un po’ spento e sbiadito.
Soprattutto la disidratazione è l’effetto più visibile dopo l’estate, la pelle appare poco luminosa e inaridita, tutto ciò a causa del sole che ha accelerato il processo di invecchiamento cutaneo, aumentando la produzione di radicali liberi.
Per restituire idratazione e luminosità al viso è opportuno seguire un programma preciso, schematico, che in breve tempo apporterà alla pelle i benefici di cui ha bisogno.

La cura inizia dalla detersione

acqua
l’idratazione della pelle è fondamentale per mantenere giovani i tessuti

Innanzitutto è preferibile scegliere per la detersione un latte detergente neutro delicato o, meglio ancora, oli detergenti di nuova generazione, indicati anche per pelli miste e grasse, specificatamente formulati per detergere, asportando con delicatezza le impurità accumulate in superficie, da togliere via con acqua calda e appositi panni in mussola o bamboo.

Da evitare assolutamente, in questa fase, le mousse o i detergenti in gel, che rischierebbero di seccare ulteriormente la pelle.

Due o tre volte alla settimana invece è consigliabile effettuare uno scrub, volto a eliminare lo strato superficiale della pelle, stimolando i fibroblasti alla produzione di collagene, deputato alla elasticità della pelle. Eliminando le cellule morte inoltre la pelle appare rinvigorita e viene migliorato il rinnovamento cellulare.

Se avete esagerato con il sole, senza le opportune misure di protezione solare, e la vostra pelle appare segnata da macchie solari e discromie cutanee, correte ai rimedi con peeling a base di acido glicolico o acidi della frutta, da fare a casa, ovviamente a basse concentrazione di acidi, altrimenti in un centro estetico per maggiore sicurezza, oltre che per un trattamento più intensivo.

Il momento migliore per fare una maschera è subito dopo lo scrub, quando la pelle è levigata e preparata a ricevere i principi attivi dei prodotti che andremo ad applicare subito dopo.

facial
Aggiungete alla vostra consueta maschera alcune gocce di olio essenziale di lavanda o calendula, per un effetto relax degno di una Spa

Meglio ancora, inoltre, se il trattamento viene effettuato prima di andare a dormire, la pelle infatti durante la notte si rinnova e rigenera, oltre a non essere esposta all’inquinamento e quindi garantire l’efficacia degli attivi contenuti nella maschera.

Cominciate a fare anche una distinzione dei prodotti da utilizzare di giorno e di notte, nel secondo caso infatti preferite prodotti altamente idratanti e ricchi, dalle proprietà elasticizzanti, come burro di karitè e vitamina E.

Al contrario di giorno dissetate la vostra pelle con texture in gel, a base di acqua, che idratino senza ungere e appesantire, che restituiscano appunto acqua in superficie alla vostra pelle, permettendo a quest’ultima di trattenerla più a lungo possibile.

Idratare per mantenere giovani

Una regola fondamentale da sapere è che la pelle, prima che da fuori, va idratata dall’interno, attraverso l’alimentazione. Il primo strumento d’idratazione è l’acqua: occorre bere almeno 1,5 litro d’acqua al giorno e consumare molta frutta e verdura, ricca di vitamine e di sali minerali. Anche la frutta secca può essere un valido toccasana: ricca di acidi grassi insaturi, dalle proprietà antiossidanti, e di vitamina E.

Nella scelta della crema invece evitate di utilizzare troppi prodotti, ma concentratevi piuttosto su pochi ma buoni, altamente mirati, distinti in creme da giorno e da notte, e funzionali alle esigenze della pelle nelle due fasi della giornata.

Smell and relax.
La caffeina offre innumerevoli benefici per la pelle del viso e del corpo

Puntate su creme a base di acqua, acido ialuronico, aloe, per il giorno, mentre per la sera scegliete prodotti a base di vitamina E e C che favoriscono il turnover cellulare e aiutano nella lotta ai radicali liberi.

Scegliete inoltre creme idratanti a base di caffè: pochi sanno che è un eccellente fonte di antiossidanti, capaci di mantenere giovani i tessuti ed evitare la formazione di rughe, quello che stavamo cercando, no?!

 

di marilu.briguglio