Quale taglio di capelli usare per nascondere le orecchie a sventola?

 

Le orecchie a sventola non sono sempre bellissime da vedere, però ci sono delle acconciature che si possono usare o per mascherare l’inestetismo o per deviare l’attenzione. La soluzione non è sempre quella di avere tagli di capelli lunghi, anche perché se si hanno capelli lunghi lisci e piatti, l’inestetismo torna a farsi a vedere: se sei un elfo e ti chiami Arwen allora va bene, ma l’orecchio a sventola che spunta da un taglio di capelli troppo liscio non va bene. Ma quali acconciature usare se si hanno le orecchie a sventola?

Capelli morbidi e voluminosi per Kate Hudson
Capelli morbidi e voluminosi per Kate Hudson

Il trucco non è tanto avere i capelli lunghi, quanto avere i capelli mossi: bisogna creare volume per nascondere le orecchie a sventola. I capelli lunghi vanno bene, ma se acconciati in modo da coprire le orecchie. Quindi spazio a capelli ondulati o ricci.

In realtà potete farvi anche le trecce, code basse cotonate o chignon alti con le orecchie a sventola, basta ricordarsi di lasciarli morbidi e di tenere da parte qualche ciocca laterale affinché passi morbidamente sulle orecchie.

Potete coprire le orecchie a sventola anche con un taglio corto: un bel caschetto con frangia, non piatto mi raccomando, aiuta a celare le orecchie che fanno capolino fra i capelli.

Chi ha i capelli sottili deve creare volume, solo in questo modo si nasconderanno le orecchie e si darà maggior vivacità al viso. Stessa cosa per un taglio scalato correttamente, aiuta a movimentare la capigliatura.

Da tenere a portata di mano anche fasce e foulard: se messe correttamente non solo si rivelano un accessorio che darà al vostro look una spinta vincente, ma contribuiranno a mascherare quel fastidioso inestetismo.

di Laura Seri