Quali sono gli antidolorifici naturali?

 

Mal di testa? Dolori mestruali? Strappi muscolari? Artrosi? Le cause di dolore possono essere tante. Oltre ad assumere gli antidolorifici che ci avrà prescritto il nostro medico, ci sono dei rimedi naturali e casalinghi che possiamo abbinare, magari qualcuno lo abbiamo anche già in cucina. Anche se dobbiamo sempre ricordare che naturale non vuol dire che non abbia effetti collaterali o che in talune circostanze si possa prendere senza rischi, per cui anche in caso di rimedi naturali è sempre bene consultare il proprio medico.

La curcuma ha azione antidolorifica
La curcuma ha azione antidolorifica

Questi sono solo alcuni degli antidolorifici naturali che si possono usare per mitigare il dolore:

1) zenzero: utile in caso di crampi o stanchezza muscolare

2) ananas: di ausilio in caso di dolori addominali

3) cipolla, aglio e chiodi di garofano: grazie alle loro proprietà antibatteriche aiutano in caso di dolori alla bocca, magari per gengiviti o ascessi

4) arnica: rimedio omeopatico particolarmente adatto per il dolore da trauma o strappi muscolari

5) artiglio del Diavolo: utilissimo in caso di dolori muscolari a gambe e schiena

6) ciliegie: aiutano contro il mal di testa e i dolori articolari perché ricche di antocianine, sostanze antinfiammatorie

7) curcuma: si usa in caso di dolore cronico ed è utile anche come disintossicante per il fegato

8) succo di pomodoro: lo si usa contro i crampi delle gambe. Anche le banane sortiscono lo stesso effetto

9) mirtillo: utile contro i dolori provocati dalle infezioni alle vie urinarie

10) farina di avena: si è dimostrata particolarmente utile in caso di dolori mestruali o da endometriosi

Foto: Wikimedia

di Laura Seri